Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Risultato da incorniciare per la Beach Volley Maremma alla Lega Italiana di Beach Volley  

Più informazioni su

GROSSETO – E’ iniziato il primo campionato Italiano per Scuole della LIBV e la BVM quest’anno conferma la partecipazione in tulle le categorie, nella PRO Maschile e Femminile in quella Amatoriale Maschile e nell’Under 20 sia Maschile che Femminile.

Partiamo dalla categoria Pro Maschile: Zanelli Giacomo, William Finocchi, Francesco Bertolini e Davide Nosso hanno dimostrato di poter giocare ad armi pari con atleti ben più blasonati arrivando in semifinale contro le grandissime realtà delle beach school Romane, dove militano atleti che gravitano attorno al giro della nazionale. La qualità degli allenamenti e il lavoro svolto come Scuola di Beach Volley sta inesorabilmente portando i suoi frutti e questi ne sono i primi risultati. Un plauso particolare va alla coppia Zanelli – Bertolini che in tutte le partite disputate, è sempre riuscita a mantenere costantemente alto il livello di gioco espresso, impreziosendolo anche con gesti tecnici di altissima qualità ed estro. Molto concreta la prestazione in gara di Finocchi nel Golden Set giocato insieme a Zanelli: vittoria che ha sancito l’ingresso della BVM tra le prime quattro scuole del raggruppamento.

Sesto posto invece per il Team Pro Femminile con Erika Fidanzi, Melissa Machetti, Elena Giovi e Vanessa Giampaolo. Brave le ragazze anche se sfortunate negli accoppiamenti che le ha viste sempre affrontare coppie capitoline molto solide e collaudate. Le ragazze BVM hanno saputo tener testa a team di atlete professioniste e hanno concretamente sfiorato più volte l’acceso alle semifinali del torneo. Un buon punto di partenza per poter affrontare le prossime giornate di campionato con maggior consapevolezza dei propri mezzi.

Risultati purtroppo non così altisonanti per i due team Amatoriali maschili alla prima uscita ufficiale al di fuori dei confini regionali. Ai beachers maremmani Morgia Alessandro, Posati Diego, Fiorini Riccardo, Luschi Marco, Russo Alessandro, Parri Michele, Sibillo Francesco e Pieri Massimo sono pesate un po’ eccessivamente la tensione da “esordio” e le differenze tecniche espresse in campo dagli avversari. è altresì giusto ricordare che il bacino d’utenza di una realtà come Roma risulta ben diversa da quella grossetana che, nonostante tutto e grazie solo allo sforzo di pochi appassionati “sognatori”, si sta concretamente ritagliando uno spazio importante nel panorama del Beach Volley italiano, creando un legame sempre più solido tra questa disciplina e il territorio.

Per concludere, il Direttore Tecnico della Beach Volley Maremma Bertolini Francesco rientra dalla prima delle quattro tappe in programma perlopiù soddisfatto, con una maggior consapevolezza e alcune gradite conferme. Il team Pro maschile (con in testa Finocchi e Zanelli) e quello femminile si confermano i capisaldi e le fondamenta della BVM, ai quale aspirano e si ispirano le numerosissime nuove leve della scuola; secondariamente che il duro lavoro fatto finora e i risultati conseguiti non sono da considerarsi un arrivo, bensì un buon punto di partenza e uno sprono a confermarsi tra una delle Scuole di Beach Volley di riferimento a livello nazionale.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.