Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Cede il solaio della scuola elementare: lezioni sospese sino a giovedì

Più informazioni su

FOLLONICA – Lunedì 20 novembre si è verificato un avvallamento del solaio nell’atrio centrale della scuola elementare G.Rodari di via Palermo. Dopo un immediato sopralluogo dell’ufficio tecnico comunale, che ha constatato una deformazione del solaio e creazione di un avvallamento, è stata effettuata una immediata azione di messa in sicurezza che ha permesso di utilizzare la scuola in assoluta sicurezza per i bambini e le insegnanti.

“Per valutare il da farsi – dice il sindaco Andrea Benini – ho organizzato per oggi pomeriggio un incontro con l’ufficio tecnico e le dirigenti scolastiche Ciaffone e Brunello. Il Dirigente Madeo ha presentato una relazione con la quale ha ribadito  ‘l’assoluta sicurezza circa l’utilizzo del plesso alle attuali condizioni , grazie all’intervento di messa in sicurezza ed alle misure organizzative intraprese’  confermando ‘che tali accorgimenti possono assumere natura temporanea, dando risposta ad una situazione emergenziale verificatasi senza alcun segnale di preallarme'”.

“Pur nella certezza della sicurezza dell’utilizzo della struttura, anche considerando l’opportunità di accelerare i tempi di ripristino (da effettuarsi a scuola vuota e conseguentemente ad indagini diagnostiche strutturali) limitando il più possibile il disagio ai bambini e alla didattica, forse anche in virtù di una estrema prudenza che mi sento di voler perseguire, ho deciso di emettere una ordinanza di sospensione temporanea delle attività didattiche della scuole elementare G.Rodari  – prosegue il sindaco -, dando atto che le stesse saranno riprese probabilmente già da giovedì 30 novembre, con un trasferimento delle sei classi nelle elementari di via Buozzi (Istituto Comprensivo 2) e via Cavour (Istituto Comprensivo 1)”.

Da domani, venerdì 24 novembre, pertanto, la scuola elementare di via Palermo avrà  una interruzione delle attività didattiche e  gli studenti potranno riprendere le lezioni con regolarità presumibilmente da giovedì 30 novembre, trasferendo le sei classi, per un totale di 145 alunni, nei plessi via Buozzi e via Cavour.

“Riducendo al minimo i disagi per tutti gli studenti coinvolti – aggiunge il sindaco – abbiamo organizzato questo trasferimento grazie alla disponibilità della dirigente scolastica Brunello di ospitare le 4 classi nella scuola elementare di via Buozzi, mentre le altre 2 classi saranno trasferite in via Cavour, ancora Comprensivo 1, fino alla conclusione dei lavori di ripristino dell’atrio.

Già da domani , oltre a predisporre il trasferimento, gli uffici tecnici inizieranno le indagini diagnostiche strutturali, funzionali ad organizzare tempestivamente l’intervento di ripristino e consolidamento della scuola elementare G. Rodari”.

Da giovedì 30 novembre gli alunni della elementare di Via Palermo avranno garantite tutte le attività didattiche, compresi il servizio mensa e trasporto scolastico, con modalità che saranno comunicate anche durante i due incontri che le dirigenti scolastiche hanno organizzato proprio per informare i genitori di tutte le scuole coinvolte, come segue:

Sabato 25 novembre ore 11 presso Sala Tirreno – incontro aperto a tutti i genitori degli alunni dell’elementare di via Palermo

Lunedì 27 novembre ore 17.00 pressi scuola elementare di via Buozzi – incontro aperto ai rappresentanti degli genitori della scuola elementare di via Buozzi

“Mi auguro di ripristinare la struttura in tempi brevi – conclude il sindaco Benini – sono consapevole del disagio e spero di poterlo minimizzare, sempre nella certezza che la sicurezza dei bambini debba essere priorità assoluta”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.