Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Lo uccide con tre colpi di fucile: gli doveva 100 mila euro fotogallery

Più informazioni su

SCARLINO – Gli ha puntato contro il fucile, ha premuto il grilletto tre volte e l’ha ucciso. È morto così, questa mattina, Alessandro Toffoli, 58 anni, originario di Follonica. Ad ucciderlo Antonio Esposito, 70 anni, residente a Scarlino ma originario di Napoli.

L’assassino, dopo l’omicidio che è avvenuto questa mattina nella campagna di Scarlino, si è costituito ai carabinieri. L’uomo ha raccontato di essersi incontrato nell’orto di casa sua, nella campagna di Scarlino, con la vittima per parlare di un vecchio debito, a suo dire, mai saldato: Toffoli doveva a Esposito 100 mila euro per una vecchia compravendita.

Pare che l’assassino fosse esasperato e che abbia perso le staffe. Ha preso il fucile, regolarmente detenuto, e ha sparato all’altro tre colpi. uccidendolo sul colpo. Dopo l’omicidio, resosi conto di quanto fatto, si è recato dai carabinieri e si è costituito raccontando tutto. L’uomo si trova al momento in camera di sicurezza presso la caserma di Follonica.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.