Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Gustatus, Pd: «Bene nuove risorse, ma con più attenzione ai prodotti tipici locali»

Più informazioni su

ORBETELLO – Calato il sipario sull’edizione 2017 di Gustatus, il Pd di Orbetello esprime alcune critiche sulla manifestazione pur incoraggiando l’amministrazione a destinare sempre maggiori risorse ad un evento centrale per la città lagunare.

«Manifestazioni come Gustatus sono cruciali per il nostro territorio e, per tale ragione, devono essere potenziate e incentivate, stando bene attenti a non perderne le caratteristiche peculiari. Tenendo a mente il fatto che Gustatus nasce come iniziativa volta alla promozione del comparto agroalimentare locale, dunque, accogliamo con favore la volontà dell’amministrazione di destinare ulteriori risorse alla stessa, ma non possiamo esimerci dal sollecitare una maggiore attenzione nei prossimi anni al reale scopo della manifestazione».

«Quella su cui è appena calato il sipario è apparsa più come una festa all’insegna del divertimento e delle attrazioni in senso stretto che una manifestazione finalizzata alla promozione dei prodotti tipici locali. E ciò a discapito sia delle aziende che sin dagli esordi di Gustatus hanno deciso di investire energie e risorse in una vetrina di tale portata, che dell’intero assetto dell’iniziativa che ha risentito di questo depotenziamento anche ma non solo in termini di presenze. Appare chiara, quindi, la necessità di un cambio di rotta in tal senso, capace di dare un nuovo impulso alla manifestazione, formulando soluzioni alternative in grado di incentivare la partecipazione delle aziende locali operanti nel settore dell’agroalimentare».

«Gli eventi e le attrazioni, pertanto, devono fare solo da corollario ad una manifestazione in cui i veri protagonisti devono tornare ad essere i prodotti locali. Rivedere gli investimenti effettuati in occasione delle ultime edizioni di Gustatus appare quanto mai prioritario, a meno che non si abbia intenzione di far tramontare la manifestazione nel breve periodo. Torniamo a dare spazio alla cultura agroalimentare toscana, se necessario aumentando gli investimenti, e non concentriamoci solo su mongolfiere, fontane danzanti ed eventi accessori. Gli espositori devono aumentare e non diminuire come accaduto, invece, nell’edizione ormai conclusasi. Solo in questo modo avremo la possibilità di valorizzare le nostre specialità su larga scala e di attrarre turisti, consentendo a Gustatus di diventare a tutti gli effetti un evento di richiamo nazionale. Notiamo, in ultimo, con non poco rammarico la mancata partecipazione degli studenti dell’istituto alberghiero di Orbetello alla manifestazione, avendo sempre preso parte sin dalla prima edizione. Non comprendendo gli impedimenti che hanno reso impossibile la loro partecipazione, ci auguriamo che il prossimo anno si operi in maniera tempestiva per predisporre la necessaria convenzione».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.