Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Festa al Bianciardi: inaugurato a Grosseto il liceo coreutico fotogallery

Più informazioni su

GROSSETO – “È fondamentale trasmettere alle nuove generazioni valori e passioni, consapevolezza delle proprie possibilità e dei propri limiti, ma soprattutto è fondamentale insegnare loro che con volontà ed impegno si raggiungono risultati importanti”. Con queste parole Daniela Giovannini, dirigente del Polo “Luciano Bianciardi” di Grosseto, ha dato il via alla cerimonia di inaugurazione del Liceo Coreutico che si è svolta oggi pomeriggio nell’aula magna dell’Istituto di Piazza De Maria.

E proprio l’impegno comune delle istituzioni cittadine e provinciali e delle famiglie ha permesso il raggiungimento di un risultato importante che oggi è stato festeggiato dal pubblico delle grandi occasioni.

“L’apertura della sezione coreutica del Liceo Musicale e Coreutico è il risultato di una vera e propria battaglia che ha visto convolti la politica, la scuola e la cittadinanza – ha ricordato il presidente della Provincia di Grosseto Antonfrancesco Vivarelli Colonna –  al fine di offrire un’ulteriore opportunità formativa ai giovani che rappresentano il nostro presente e il nostro futuro.”.

Anche l’Accademia nazionale di danza ha voluto inviare il proprio saluto per la nascita della sezione coreutica che si va ad aggiungere alle 2 già presenti in Toscana e alle 43 del territorio nazionale.

Naturalmente le studentesse del primo anno, guidate dalle docenti Barbara Acero e Diletta Nannicini, hanno voluto salutare a passo di danza i presenti, ma non sono mancati altri momenti di spettacolo come un suggestivo quartetto d’archi presentato dagli studenti del quarto anno del Liceo Musicale, l’esibizione di danza contemporanea del giovane Niccolò Tamberi e le emozionanti acrobazie di tre giovani atleti dell’Artistica Grosseto.

Al termine, al presidente Vivarelli Colonna, affiancato dalla consigliera comunale Olga Ciaramella, l’onore del taglio del nastro della nuova aula-palestra dove gli alunni frequenteranno i laboratori per l’apprendimento tecnico-pratico della danza.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.