Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Rapina un’anziana e le ruba 1300 euro che servivano per le cure di un familiare malato

Più informazioni su

GROSSETO – Le si è avvicinato a bordo di uno scooter, le ha strappato la borsa dal braccia e dopo averla gettata a terra, provocandole lesioni alle gambe. La donna, 70 anni, di origine ucraina, ha subito avvertito la Polizia per denunciare la rapina subita e alcuni numeri della targa dello scooter.

Le indagini della Squadra mobile (nella foto il dirigente Armando Buccini) si sono subito orientate su un uomo di 56 anni, su cui c’erano già sospetti proprio per una serie di scippi. L’uomo, italiano, già note alle forze dell’ordine, era stato visto girare a bordo di uno scooter nero, probabilmente rubato. Già la polizia aveva predisposto alcuni controlli straordinari per cercare di beccare l’uomo in flagranza di reato. Questa mattina l’uomo era stato avvistato nel centro storico e a lungo seguito. Poi perso a causa del traffico cittadino. Poco dopo alla questura è giunta la segnalazione di un nuovo furto, in via Trento, ai danni, appunto, della donna ucraina.

La polizia si è recata a casa dell’uomo, dove è stato trovato lo scooter nero, mentre nei cassonetti vicini sono stati trovati alcuni borselli, uni con dentro i documenti della donna. L’uomo è stato fermato vicino a casa, nella sua abitazione la borsa della donna ed il denaro, 1300 euro che doveva essere spedito a casa per le cure di uno dei familiari. Quanto rubato è stato restituito alla proprietaria, mentre l’uomo è stato trasferito in carcere a Grosseto.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.