Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

#Corricomepuoi, in 450 in pantaloncini e scarpe da ginnastica sul lungomare fotogallery

Più informazioni su

FOLLONICA – E’ stata un successo la seconda edizione di #Corricomepuoi, la mini-maratona a passo libero organizzata dall’associazione Aman, l’Istituto per la Famiglia onlus e chiesa cristiana La Base di Follonica. Sono stati oltre 450 i partecipanti che ieri mattina hanno “invaso” il lungomare della Città del Golfo, ognuno percorrendo la preferita tra i due percorsi proposti (4 o 8 km) mentre i più piccoli potevano partecipare alle “Olimpiadi di Asterix e Obelix” nella kids area, in collaborazione con le associazioni sportive locali.

In questi giorni verranno pubblicati i tempi ufficiali rilevati dalla Federazioni Italiana Cronometristi di Grosseto, mentre gli organizzatori segnalano i ben cinque vincitori degli 8 km: Matteo Stella, Alessandro Mansiami, Andrea Stella, Marco Biagioni e Patrick Scala, un gruppo di amici che ha passato il traguardo insieme, onorando la gara con questo gesto e centrando in pieno lo spirito dell’iniziativa.

I vincitori del percorso dei 4 km sono Birgit Busch (1. classificata), Diego Monaci (2. classificato) e Costanza Cannucci (3. classificata).

#Corricomepuoi 2017

Inoltre, molti premi speciali sono stati dedicati a tutti i partecipanti con stampelle, carrozzine e abilità diverse, insomma i veri protagonisti dell’iniziativa, tra cui anche Stefano Palmieri, l’atleta non vedente follonichese che di recente è stato nominato tra i vincitori dell’Italian Values Awards 2017 – Campioni oltre il traguardo.

Tra gli sportivi anche il sindaco Andrea Benini. «Avevo promesso di esserci – ha detto dopo la corsa – e mi ha fatto molto piacere partecipare. E’ stata una giornata straordinaria con una macchina organizzativa perfetta. L’idea di base di questo evento è proprio una metafora della vita: ogni giorno dobbiamo correre con i mezzi e i limiti che abbiamo, tra soste e ripartenza e proprio nel momento in cui si fa più fatica dovrebbe esserci qualcuno per aiutarti».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.