Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Basket, la Gea perde il comando della classifica battuta dai Frogs

Più informazioni su

GROSSETO – Ci sono sei squadre al comando del girone B del campionato di serie D di pallacanestro dopo il secondo turno. Del gruppo di testa non fa però più parte la Gea Cooplat Grosseto, battuta dopo un supplementare a Castelfranco dai Frogs.

«Ci è mancata la zampata al momento giusto – è il commento di coach David Furi – i ragazzi hanno disputato una partitone, tutto cuore e grinta. Potevamo portare a casa la vittoria al termine dei 40’ ma abbiamo buttato via quattro palloni che ci sono costati la partita».

«Una sconfitta che si poteva evitare – aggiunge – ma che è arrivata anche perché eravamo contati. Ho dovuto far giocare sotto canestro per 45 minuti Santolamazza e Zambianchi ha potuto rifiatare solo 5-6 minuti. Ha pesato l’assenza improvvisa di Morgia, uno che garantisce sempre un buon bottino di punti e un’atletismo sopra la media, quella di Ricciarelli, che garantisce 4-5 rimbalzi  partita,  ma abbiamo pagato la necessità di fare rotazioni diverse nel corso della gara».

Il primo ko stagionale della Gea Basket è arrivato all’ultimo secondo del supplementare: «Gli dei della pallacanestro forse volevano che vincesse il Castelfranco, quella palla (non sto a sindacare se il tempo fosse scaduto o meno), ha battuto sul tabellone ed è entrata dopo aver toccato due volte il ferro, come fosse calamitata dentro. Alla fine, con una panchina più corta dei locali, siamo arrivati senza forze, anche a causa del loro pressing: Contri a pochi secondi dalla fine del quarto quarto è andato a sbattere sulla difesa, Santolamazza, dopo due triple straordinari,  ha stranamente sbagliato due tiri liberi».

I biancorossi hanno giocato gli ultimi quattro minuti senza il loro play titolare, Edoardo Furi: «Con lui in campo avremmo gestito in maniera diversa la palla e i suoi punti sarebbe stati fondamentali nel finale incandescente con il pubblico che spingeva i Frogs con un tifo assordante. Alla fine mancano però 28 partite e non posso che ringraziare i ragazzi per quello che hanno dato in questo incontro».

I risultati del 2° turno: Valdicornia-Libertas Lucca 57-52, Donoratico-Lella Basket 71-59,   Monsummano-Bellaria Cappuccini 83-71,  Chiesina-Castelfiorentino 79-55, Castelfranco Frogs-Gea Cooplat Grosseto 76-75 (d.t.s.), Valdera-Fides Livorno 71-75, Calcinaia-Versilia 70-47, Biancorosso Empoli-Cus Pisa 75-55.

La classifica

Biancorosso Empoli 4
Fides Livorno        4
Donoratico 4
Chiesina         4
Valdicornia         4
Monsummano 4
Gea Grosseto        2
Valdera          2
Castelfranco Frogs        2
Calcinaia 2
Castelfiorentino 0
Versilia        0
Libertas Lucca                0
Bellaria Cappuccini        0
Lella Basket Pistoia        0
Cus Pisa         0

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.