Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Dopo l’incendio che ha distrutto la macelleria il negozio riapre al mercato coperto

Più informazioni su

GROSSETO – Dopo il devastante incendio che ha gravemente danneggiato i locali di via Adige, la storica macelleria grossetana “Antica Norcia” è pronta per riaprire al pubblico.

Lo farà giovedì prossimo, 14 settembre, al Mercato Coperto, in via dei Lavatoi. Si tratta di una sede provvisoria, per un nuovo inizio reso possibile grazie alla disponibilità del Comune di Grosseto e al grande impegno della famiglia Chiti, titolare dell’attività.

Alla piccola festa d’inaugurazione, prevista durante la mattina, non mancheranno i clienti, gli amici, i familiari, gli amministratori pubblici e i rappresentanti di categoria.

“Sono molto fiera del coraggio e della forza di volontà di Lucia e Roberto Chiti – ha detto Carla Palmieri, presidente di Confcommercio Grosseto – Di fronte al grave incendio, non si sono demoralizzati e sono pronti a ripartire. Un plauso va all’amministrazione comunale, in particolare all’assessore Ginanneschi e al suo staff, che hanno consentito una riapertura provvisoria della macelleria in tempi rapidissimi, superando difficoltà burocratiche e tecniche”.

Confcommercio si è attivata da subito per supportare l’immediata riapertura dell’azienda ed alleviare il gravissimo danno.

Il direttore Confcommercio Gabriella Orlando coglie l’occasione per evidenziare il valore e lo spirito che animano l’associazione: “Il sindacato Federcarni e tutta l’Ascom sono al fianco della famiglia Chiti. Giovedì non mancheremo, come certo saranno presenti i ‘Macellai di Maremma’ per ribadire la forza e la solidarietà del gruppo e ricordare ai consumatori il loro impegno per la tutela della qualità e delle tradizioni alimentari locali”.

E nei giorni scorsi Roberto Chiti ha commentato, commosso: “Nella drammaticità di ciò che ci è successo, avendo perso il nostro negozio, è emerso il cuore di questa città. Non ci siamo mai sentiti soli”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.