Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Con Uscita di Sicurezza ecco il bando per artisti toscani Under 35

GROSSETO – Una residenza di artista con Uscita di Sicurezza per promuovere l’arte, il recupero e l’integrazione sociale. Con Toscanaincontemporanea2017 finanziato il bando ”Ri-generazione under 35”, promosso dalla cooperativa insieme a Fondazione Grosseto Cultura e Festambiente e riservato agli artisti toscani under 35. C’è tempo fino al 12 settembre per fare domanda di partecipazione.

Un bando riservato agli artisti under 35, nati o residenti in Toscana, per realizzare una o più opere nel corso di una residenza di artista. Si chiama “Ri-generazione under 35” e lo promuove la cooperativa Uscita di Sicurezza, in collaborazione con la Fondazione Grosseto Cultura e Festambiente, partner tecnici del progetto, grazie al finanziamento regionale Toscanaincontemporanea2017.

E proprio nell’ottica della rigenerazione di oggetti e materiali, ma anche di percorsi virtuosi e di integrazione sociale si è sviluppato il progetto. L’idea, infatti, è quella di dare vita a un’istallazione artistica all’interno del laboratorio Sottosopra, nello spazio de “L’Abbriccico” in via del Terminillo a Grosseto, dove la cooperativa Uscita di Sicurezza svolge attività di recupero e laboratori artigianali con alcuni utenti del servizio di salute mentale dell’Azienda sanitaria.

I partecipanti, che possono avere un’età compresa trai 16 e i 35 anni, dovranno realizzare un’opera utilizzando materiali di recupero insieme agli utenti del laboratorio “Sottospora”. L’idea è quella di promuovere le arti visive contemporanee, diffondere la cultura del riciclo e del riutilizzo e favorire il percorso di empowerment e integrazione sociale per le persone con problemi di salute mentale.
I progetti dovranno essere presentati entro martedì 12 settembre, secondo le modalità indicate nel bando consultabile sul sito della cooperativa Uscita di Sicurezza all’indirizzo www.uscitadisicurezza.grosseto.it. La residenza d’artista si svolgerà dal 25 settembre al 15 ottobre prossimi.

I progetti dovranno prevedere l’utilizzo di materiali di recupero, che saranno messi a disposizione della cooperativa o potranno essere acquistati per un importo massimo di 500 euro. L’artista selezionato, inoltre, riceverà un contributo onnicomprensivo di 600 euro oltre a un alloggio per tutta la durata delle residenza.
Inoltre, a partire da mercoledì 30 agosto sarà possibile effettuare sopralluoghi nello spazio messo a disposizione per la realizzazione del progetto e valutare i materiali già presenti per la realizzazione dell’opera.
Inoltre, durante la residenza, Fondazione Grosseto Cultura organizzerà dei laboratori didattici per le scuole sul tema dell’arte contemporanea, mentre Festambiente si occuperà di alcuni incontri sul tema del ricicolo.

Per informazioni e chiarimenti sul bando è possibile contattare Fondazione Grosseto Cultura all’indirizzo promozione@fondazionegrossetocultura.it. Per effettuare i sopralluoghi o conoscere le attività del laboratorio Sottosopra, invece, occorre fare riferimento a Matteo Olivo, presso la cooperativa Uscita di Sicurezza a questi recapiti: 0564.458899 – m.olivo@uscitadisicurezza.grosseto.it.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.