Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Scarlino Energia, i lavoratori chiedono chiarimenti sui tumori «Dai sindaci solo falsa solidarietà»

Più informazioni su

SCARLINO – “Come cittadini e lavoratori del territorio ci siamo impressionati e preoccupati nel leggere quanto riportato dalla stampa in merito all’allarme tumori nella zona”. A parlare sono Rsu e, come si firmano, lavoratori di Scarlino Energia (in contratto di solidarietà) e quelli delle ditte appaltatrici (a casa senza ammortizzatori sociali).

“Se la situazione è così drammatica vorremmo un chiarimento da parte dei sindaci di Follonica e Scarlino per spiegare cosa è cambiato rispetto a quanto hanno avuto modo di valutare, nel corso dell’istruttoria per l’AIA (marzo – ottobre 2015), negli studi presentati dalla ASL ed in particolare nel documento “Profilo di salute dei residenti nei comuni di Follonica e Scarlino”. Tale relazione concludeva infatti che “…la popolazione dell’area di Follonica e Scarlino sembra godere di uno stato di salute migliore rispetto al resto della provincia di Grosseto e simile a quella della Toscana”. “Se niente è cambiato dovrebbero smentire questi falsi allarmismi.

“Come lavoratori di Scarlino Energia ci aspettiamo almeno questo dai due sindaci visto che da loro, nonostante la nostra situazione (a casa dal febbraio 2015), abbiamo ricevuto solo false manifestazioni di solidarietà per la nostra situazione, mentre per altre realtà del territorio, anche molto vicine, si mobilitano per il mantenimento dei posti di lavoro partecipando a manifestazioni e/o prodigandosi per la risoluzione di “problematiche ambientali”. Ci sono evidentemente lavoratori di serie A e di serie B”.

“A noi riservano solamente ricorsi al Tar (spendendo soldi pubblici, Scarlino, 3800 abitanti, ad esempio ha stanziato € 26264,16) per bloccare una attività che non condividono e per la quale non hanno mai creato alternative (dove vanno a finire oggi i rifiuti di Scarlino e Follonica?) ma che dà lavoro ad oltre 100 famiglie. Ora dichiarano che ricorreranno anche al Consiglio di Stato, facciano pure, anzi il sindaco di Scarlino può procedere immediatamente visto che il TAR ha respinto tutti i punti sui quali aveva fatto ricorso”.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.