Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sindaci in aeroporto: vertice con Seam e Camera di commercio. Si lavora a nuovi pacchetti turistici

Più informazioni su

GROSSETO – Ieri pomeriggio, nella sede dell’aeroporto, il presidente della Camera di Commercio Riccardo Breda e quello della SEAM Tommaso Francalanci si sono confrontati con alcuni rappresentanti dei Comuni della provincia di Grosseto al fine di avviare una collaborazione volta alla promozione – sui mercati esteri – del territorio della Maremma.

Obiettivo dell’incontro, l’avvio di un lavoro comune sul territorio, in tempi rapidi, per attrarre ulteriori flussi turistici fin dalla stagione 2018 (una prima iniziativa concreta potrebbe essere la partecipazione ad un evento, a Mosca, il 13 settembre prossimo).

L’incontro di ieri ha fatto seguito ad un precedente workshop –  promosso dagli stessi soggetti – che ha coinvolto operatori turistici – locali e non – e associazioni di categoria – Ascom, Confesercenti, Assindustria – (un incontro che fece registrare un comune interesse per la promozione del territorio attraverso la commercializzazione di pacchetti turistici costruiti ad hoc e possibilmente destagionalizzati).

All’interesse manifestato dalle associazioni di categoria e dagli operatori turistici ha fatto seguito, ieri, un interessamento analogo dimostrato dai Comuni presenti all’incontro (Castiglione della Pescaia, Massa Marittima, Montieri, Manciano, Cinigiano, Roccastrada e Scarlino) che si sono dimostrati disponibili a condividere percorsi di promozione turistica in linea con gli strumenti normativi regionali.

I presenti hanno preso in esame una prima ipotesi: quella della costruzione di pacchetti turistici coerenti con le specificità e le vocazioni dei singoli territori (termalismo, archeologia, golf, circuiti del benessere, enogastronomia ecc.) e da promuovere attraverso la partecipazione alle borse del turismo (nazionali e internazionali) nonché realizzando educational rivolti a tour operator internazionali.

La copertura finanziaria di tali iniziative (e di altre che potranno essere realizzate) potrebbe essere ricercata, oltre che nella mobilitazione di risorse private, nella destinazione a tali scopi di una parte dell’imposta comunale di soggiorno, nel piano promozionale della Camera di Commercio e, non ultimo in ordine d’importanza, nel sostegno offerto dall’Agenzia regionale Toscana Promozione.

Sia in presidente della SEAM SpA che quello della Camera di Commercio, nell’auspicare l’adesione dei Comuni che ieri non hanno potuto essere presenti,  si sono detti convinti che solo un’azione coordinata, in grado di focalizzare le ipotesi di lavoro possibili e di coinvolgere le professionalità necessarie potrà promuovere e sostenere, concretamente,  gli auspicati percorsi di crescita del territorio.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.