Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sicurezza nei locali della Maremma: prima riunione tra forze dell’ordine ed associazioni di categoria

Più informazioni su

GROSSETO – Si è tenuta in Questura la prima riunione operativa sulla sicurezza nelle discoteche e nei locali di pubblico spettacolo, in applicazione di quanto sottoscritto lo scorso 30 maggio dal prefetto, dalle organizzazioni di categoria dei gestori delle discoteche e dei gestori dei servizi di controllo delle attività di intrattenimento e spettacolo e dalle Forze di Polizia (Polizia di stato, Arma dei carabinieri, Guardia di finanza).

Il protocollo sottoscritto si pone come obiettivo la promozione, nei locali, della cultura della legalità, in particolare in relazione ad ogni forma di violenza, di uso di sostanze stupefacenti e di alcol, mediante la collaborazione tra i predetti soggetti.

Tra le novità che saranno introdotte già dai prossimi giorni la regolamentazione dell’accesso e della permanenza all’interno dei locali, preclusa a persone pericolose per la sicurezza pubblica, mediante appositi avvisi affissi all’ingresso dei locali, affidando i conseguenti controlli a personale specializzato ed addestrato (addetti al controllo della sicurezza).

In pratica le regole segnalate ai clienti all’ingresso dei locali dovranno essere rispettate, e le condotte non corrette verranno sanzionate anche mediante l’allontanamento dal locale.

La collaborazione tra i gestori dei locali e le forze di polizia, sancito con il protocollo, avrà altresì una pratica realizzazione nel costante flusso informativo riguardo agli eventi di rilievo e alla relativa organizzazione, effettuata mediante referenti della sicurezza per ogni locale, i quali terranno costantemente informate le Forze di Polizia.

I comportamenti collaborativi dei gestori dei locali consentiranno di valorizzare la sicurezza delle discoteche che aderiranno al programma, in un rapporto di reciproca collaborazione con le Forze di Polizia, che al contempo potranno svolgere una più incisiva attività di controllo delle attività estranee a tale circuito virtuoso, caratterizzate da iniziative occasionali ed illegali.

La riunione si è conclusa sotto il segno della reciproca collaborazione, con l’obiettivo di garantire un sereno divertimento nei locali della provincia, in previsione delle impegnative prossime settimane di piena estate.

Si è concordato infine di effettuare un incontro al termine della stagione estiva, finalizzato ad esprimere da parte di tutti i soggetti le opportune valutazioni sull’attività svolta e, conseguentemente, per programmare gli interventi futuri.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.