Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Fiamme in Maremma: un’altra giornata drammatica con dieci incendi fotogallery video

GROSSETO – È una vera emergenza quella che in queste ultime ore sta vivendo la Maremma. Dopo i roghi di questa mattina (a Grosseto, Montemassi, Roccatederighi, Ribolla, Castiglione della Pescaia, Piagge del Maiano nel comune di Grosseto, i più significativi), anche nel pomeriggio le fiamme continuano a bruciare pezzi di campagna con campi coltivati e sterpaglie.

incendio emi 23 giugno 2017 diversivo

Nel pomeriggio sono stati tre i principali incendi che hanno tenuti impegnati per ore i Vigili del fuoco e i volontari. In particolare a Buriano dove è stato necessario l’intervento degli elicotteri, uno della Regione e uno dei Vigili del Fuoco, e di una squadra del comando provinciale di Livorno oltre a quelle di Grosseto, sostenute da Scansano e Arcidosso. Durante le operazioni di spegnimento delle fiamme è stata chiuda anche la provinciale che dal Bozzone porta a Buriano e a Macchiascandona per un tratto di circa quattro chilometri.

Gli altri incendi hanno interessato una zona vicina alla città di Grosseto, tra il Commendone e la Rugginosa, mentre dopo le fiamme di questa mattina è tornata a bruciare nel tardo pomeriggio una porzione di terreno a Piagge del Maiano.

Una giornata drammatica che arriva alla fine di una settimana particolarmente critica che ha visto andare in fumo più di 200 ettari tra boschi, sterpaglie e campi coltivati. Non dimentichiamo infatti l’incendio, il più vasto del 2017, tre giorni fa ad Aratrice nel Comune di Civitella Paganico a confine con quello di Roccastrada e l’incendio delle Marze che ha distrutto circa tre ettari di pineta tra Marina di Grosseto e Castiglione della Pescaia (leggi anche: Incendi, giornata di inferno in Maremma. Bruciati più di 200 ettari. Nella notte a fuoco una pressa).

.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.