Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

È tempo di saggi alla scuola comunale di musica «Bonarelli»

Gli allievi dell'istituto musicale di Follonica salgono sul palco dell’auditorium

Più informazioni su

FOLLONICA – Ci siamo: le prove sono quasi concluse, ora non resta che salire sul palco e dar prova di quanto imparato durante l’anno scolastico. Gli allievi della scuola comunale di musica «Bonello Bonarelli» di Follonica sono pronti ad esibirsi di fronte alle famiglie e agli amici, per mostrare tutte le abilità acquisite durante l’anno (Nella foto: gli insegnanti della Scuola comunale di musica di Follonica).

E come tradizione vuole, maggio è il mese dei saggi per l’istituto di via Argentarola: il primo appuntamento è in calendario sabato 20 maggio alle 17.30. A mostrare le loro doti musicali al pubblico saranno gli allievi di canto lirico e il gruppo «Young voices» dell’insegnante Antonella Benucci. Siederanno al piano anche gli studenti della docente Sabrina Gabellieri e della collega Silvia Gasperini e gli allievi del corso di clarinetto tenuto da Valentina Cotelli.

Ma questo è solo il primo dei tanti appuntamenti che attendono i corsisti della «Bonarelli»: l’evento successivo è in calendario giovedì 25 maggio alle 21.15 all’auditorium della scuola elementare di via Varsavia, quando tutti i gruppi dell’istituto di via Argentarola si esibiranno in un concerto che rientra nell’iniziativa promossa dal Forum del Volontariato di Follonica, la «Primavera del volontariato».

E poi ancora sarà tempo di saggi pure venerdì 26 e sabato 27 maggio, sempre nella sede dell’istituto musicale follonichese. Le occasioni per mettere in mostra le proprie doti non mancheranno: e allora, via alla musica.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.