Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Convegno sui delitti ambientali: a Marina l’incontro in memoria dell’avvocato Leporatti

Più informazioni su

MARINA DI GROSSETO – I delitti ambientali a due anni dalla legge 68 del 2015. È questo il titolo del convegno che sarà ospitato a all’Hotel Terme Marine Leopoldo II” di Marina di Grosseto sabato 20 maggio. Il convegno è promosso dalla Camera Penale di Grosseto in collaborazione con l’Ordine degli Avvocati di Grosseto, in memoria dell’avvocato Bruno Leporatti.

In quell’occasione giuristi nazionali ed operatori del diritto si confronteranno sui vari aspetti delle nuove fattispecie di reato in materia ambientale, introdotte con legge 68 del 2015, approfondendo l’evoluzione storica e l’ambito di applicazione della vigente normativa, con particolare attenzione alle problematiche investigative ed alle garanzie difensive.

Dopo il saluto delle autorità ed il ricordo in onore dell’avvocato Leporatti, da parte dell’avvocato Paolo Bastianini, aprirà la seduta e coordinerà i lavori il Pietro Molino, Consigliere dell’Ufficio del Massimario della Corte di Cassazione.

L’evento proseguirà poi con gli interventi di Giovanni Maria Flick, presidente emerito della Corte Costituzionale e di Raffaele Piccirillo, direttore del Dipartimento Affari Penali del Ministero di Giustizia. Nel pomeriggio il convegno continuerà con le esposizioni di Renato Nitti, Sostituto Procuratore specializzato in materia ambientale, di Luca Bisori, Presidente della Camera Penale di Firenze e di Luca Marchesi, Presidente dell’Associazione delle Agenzie Regionali di Protezione Ambientale.

L’iniziativa è patrocinata da A.N.C.I. Toscana, Regione Toscana, Provincia di Grosseto e Comune di Grosseto ed è stata realizzata grazie al contributo di Acquedotto del Fiora, Huntsman Tioxide, Solmine di Scarlino e Ouverture Service.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.