Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Scuola dell’infanzia maremmana vince il concorso nazionale “FAI Paesaggi e strade d’Italia”

ORBETELLO – «Con grande orgoglio e soddisfazione rivolgo i miei complimenti alle insegnanti della scuola dell’Infanzia di Neghelli, ed ovviamente a tutti i bambini, per la vittoria conquistata a seguito della partecipazione al progetto “FAI Paesaggi e strade d’Italia”, che ha visto la partecipazione di 700 classi appartenenti a scuole di tutta Italia». Così l’assessore alla pubblica istruzione Chiara Piccini commenta il buon risultato raggiunto dalla scuola.

«La nostra scuola – prosegue Piccini – è risultata vincitrice del premio speciale “Classe Amica FAI”, la cui premiazione avverrà il 23 maggio a Milano, grazie al progetto “Strada della Laguna”, che ho avuto modo di visionare nei giorni scorsi, insieme ai genitori. Un progetto che si è realizzato in un filmato che vede gli alunni camminare per strada alla scoperta del paesaggio che li circonda: la laguna con la flora e la fauna che la caratterizza, il patrimonio storico (Porta a Terra). Intervengono nel filmato alcuni Pescatori, che si sono resi disponibili a rispondere alle varie domande dei bambini sia sulla loro attività che sulla Porta a Terra. Quello che emerge è la scoperta di valori come l’educazione, l’amore, la conoscenza e il rispetto per l’ambiente, con particolare riferimento al tema del paesaggio e della salvaguardia dei beni culturali, maturato nei bambini grazie a questa esperienza».

«Un percorso fatto tutti insieme che ha permesso agli alunni di sentirsi parte di un mondo, il proprio mondo, che deve essere salvaguardato e conservato. Un elogio particolare all’impegno ed al lavoro svolto dalle insegnanti che, attraverso la fiducia reciproca con i propri bambini, hanno favorito lo sviluppo del senso di appartenenza alla comunità cittadina di Orbetello e all’apprezzamento per la storia e il paesaggio del loro territorio. Il tutto si è concluso con la realizzazione di un plastico, fatto dai bambini, che vede la rappresentazione della loro scuola al centro, circondata da tutto quello che hanno avuto modo di scoprire. Ovviamente mi sento di rivolgere un ringraziamento anche alla dirigente scolastica, professoressa Nunziata Squitieri, sempre pronta a supportare i propri docenti ed alunni». Conclude.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.