Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Gavorrano saluta la D con grinta, niente agonismo fra Grosseto e Recco

GROSSETO – Combattuta e tirata fino all’ultimo anche la 34esima e ultima giornata di campionato per il Gavorrano, leader e campione del girone E di serie D. In casa del Finale finisce con quattro reti per parte, con i rossoblù che soffrono andando anche in svantaggio, ma riescono nei minuti conclusivi ad evitare la sconfitta; liguri ai playoff. Di nuovo seconda la Massese che batte 1-0 e scavalca la terza Savona ma di misura anche il successo della quarta Lavagnese.

Senza agonismo anche l’ultimo impegno casalingo del campionato del Grosseto, atto conclusivo di una stagione da dimenticare. Come contro Gavorrano e Lavagnese il team biancorosso si presenta allo Zecchini con quindici giocatori e l’allenatore Federici, di fronte al dejavù di un impianto blindato e inaccessibile; presenti anche la terna arbitrale e gli avversari, la penultima e retrocessa Sporting Recco presentatasi con dirigenti, tecnico e appena otto giocatori. Solita attesa di 45′, ritardo massimo consentito, per mettere nero su bianco un’altra sconfitta a tavolino a spese dei maremmani, pur senza penalizzazione né ammenda, ad ampliare a tredici i punti di gap dalla penultima.

I risultati della 34esima giornata:
Argentina-Sestri Levante 1-1
Finale Ligure-Gavorrano 4-4
Grosseto-Sporting Recco 0-3
Jolly Montemurlo-Real Forte Querceta 3-2
Lavagnese-Unione Sanremo 1-0
Ligorna-Ghivizzano 2-1
Massese-Savona 1-0
Ponsacco-Fezzanese 1-2
Viareggio-Valdinievole Montecatini 4-2

La classifica finale:
Gavorrano 70 punti; Massese 64; Savona 62; Lavagnese 61; Finale Ligure 53; Unione Sanremo 50; Ponsacco, Argentina 48; Real Forte Querceta 47; Valdinievole Montecatini, Ligorna 46; Sestri Levante, Jolly Montemurlo 41; Fezzanese 39; Viareggio 38; Ghivizzano 34; Sporting Recco 27; Grosseto 14.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.