Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Furti a Valpiana: le industrie chiedono telecamere e sbarre per chiudere la zona

VALPIANA – Chiusura della zona attraverso le sbarre, telecamere che registrano i mezzi in ingresso e in uscita e una presenza delle forze dell’ordine e degli istituti di vigilanza privata.

Sono queste in sintesi le richieste che gli imprenditori della zona industriale di Valpiana hanno avanzato durante l’incontro promosso dalla CNA a seguito dei recenti furti subiti da alcune imprese della zona.

Alla presenza del direttore CNA Anna Rita Bramerini e del referente di zona Andrea Tafi, le imprese hanno discusso di queste problematiche con l’amministrazione comunale di Massa Marittima rappresentata dal vice sindaco Luana Tommi e da Tiziana Goffo assessore alle attività produttive.

I casi di criminalità ai danni delle proprietà private purtroppo sono diventati un fenomeno sociale costante che si ripercuote su tutti ma a differenza delle civili abitazioni, i danni che subiscono le attività produttive sono spesso maggiori.

“La questione della sicurezza è uno dei tanti temi che emergono durante gli incontri territoriali che stiamo facendo con i Comuni e le imprese – commenta Anna Rita Bramerini direttore della Cna – chiamate anche a fare fronte a furti, che spesso ammontano a migliaia e migliaia di euro e che negli ultimi anni si ripetono anche a danno della stessa azienda, mettendone a rischio la sopravvivenza”.

L’incontro è terminato con l’impegno da parte dell’amministrazione comunale di verificare le possibili soluzioni emerse durante l’incontro per contenere il problema ed informare le aziende e la Cna sull’esito di queste verifiche.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.