Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Verso il voto, il vicesindaco sta con il Pd: «Sì alla lista unica»

Più informazioni su

MANCIANO – Dopo la proposta del PAtito democratico di formare una lista che faccia riferimento all’area del Pd, anche il vicesindaco Antonio Camillo si schiera per questa opzione.

«Ho seguito con attenzione la trattativa tra il Partito Democratico di Manciano e la formazione politica ” E’ ora”, finalizzata alla creazione di una lista unitaria di centro sinistra in vista delle prossime elezioni amministrative. Rilevo con rammarico che, nonostante la proposta del PD di aprire un tavolo di confronto programmatico su cui unire le forze politiche e individuare la figura del candidato Sindaco, il gruppo ” E’ ora” si e’ limitato ad un confronto solo sui nomi e non sui contenuti. Constatato che non esiste un candidato da condividere, concordo con la proposta avanzata dal PD per trovare una sintesi tra le due formazioni, attraverso il metodo delle primarie, passando quindi la parola ai cittadini elettori».

«Apprendo con stupore il diniego del gruppo “E’ ora” a condividere questo percorso; un diniego in contrasto con le motivazioni stesse del gruppo che dichiara di voler chiudere con i vecchi modi di fare politica, proponendosi come forza nuova, pur essendo capitatanato da vecchi e vecchissimi personaggi che hanno affollato per anni lo scenario politico mancianese, anche con posizioni politiche diametralmente opposte».
«Per quel che mi riguarda riaffermo la mia appartenenza politica di sinistra, quella sinistra che a Manciano non ha tessere di partito, ma che interpreta la politica come testimonianza di vita, impegnandosi quotidianamente nel tessuto sociale del nostro paese, nella tutela dell’ambiente e del territorio, nell’affermazione dei valori dettati dalla nostra costituzione».
«A questa politica appartengo e queste persone sento di poter rappresentare, contribuirò quindi alla costruzione di una solida lista elettorale che fa riferimento al PD, ma che attinge anche a quelle  forze della società civile per le quali la politica è impegno quotidiano verso l’altro, non esercizio saltuario finalizzato ad una tornata elettorale».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.