Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Maremma Coast to Coast: 410 chilometri per scoprire la terra più bella

Dal 23 al 26 marzo un percorso che va dalle Vie Cave alla spiaggia della Feniglia. Le iscrizioni entro domani 21 marzo

Più informazioni su

MANCIANO – La primavera a Manciano viene inaugurata con il “Maremma Coast to Coast”, un cammino che si sviluppa per 410 chilometri, suddivisi in 18 tappe giornaliere su sentieri e strade secondarie, permettendo di percorrere a piedi tutto il tratto da Ancona fino ad Orbetello. Nel territorio mancianese, l’iniziativa si svolgerà dal 23 al 26 marzo. Il progetto nasce dall’associazione “Italia coast to coast”, con il contributo del Comune di Manciano, il quale punta su questo progetto per promuovere il territorio e le sue bellezze, visti i numerosi partecipanti che provengono da tutta Italia.

I camminatori, muniti della guida scritta da Simone Frignani, padre del progetto, attraversano il centro Italia, dall’Adriatico al Tirreno. Manciano è una tappa di questo cammino, che passa dalle vie Cave fino ad arrivare, attraverso Manciano e Capalbio, alla spiaggia della Feniglia.

“In questi anni – spiega l’assessore al Turismo del Comune di Manciano, Giulio Detti – abbiamo lavorato molto sul tema dell’escursionismo in quanto lo vediamo uno dei settori strategici per lo sviluppo del territorio. Ci fa quindi molto piacere ospitare a Manciano il raduno nazionale del Coast to Coast, un percorso che sta riscuotendo un grandissimo successo. Nell’occasione presenteremo ai coaster provenienti da tutta Italia il nostro vetta mare. Sarà quindi una bellissima giornata all’insegna del turismo sostenibile”.

PROGRAMMA

Giovedì 23 marzo è previsto l’arrivo in serata dei partecipanti.

Venerdì 24 marzo alle ore 10 visita guidata al centro storico di Manciano, al Museo di Preistoria e Protostoria, al cassero e alla Torre panoramica; alle 11.30 partenza a piedi per Saturnia; alle 13 sosta a Montemerano, uno dei Borghi più belli d’Italia e pausa pranzo. Alle 14 partenza per Saturnia con arrivo intorno alle 17 presso le Cascate termali del Molino; alle 18 transfer per Manciano.

Sabato 25 marzo, alle ore 9.30 transfer per Sovana, al parco archeologico Città del Tufo; alle ore 10 visita guidata al parco Archeologico con le famose tombe Ildebranda e dei Demoni Alati e trasferimento pedestre a Sovana; alle 10.40 visita del centro storico di Sovana, un piccolo scrigno nel tufo; alle 11 partenza per Pitigliano attraverso le Vie Cave di San Giuseppe e di Poggio Cani; alle 13.30 arrivo nel borgo di Pitigliano e pausa pranzo. Dalle 14.30 alle 16 visita guidata al centro storico di Pitigliano con gli esterni della Piccola Gerusalemme, del Duomo e del Palazzo Orsini; alle ore 16 transfer per Manciano. Alle 17.30 convegno e presentazione del percorso Vetta Mare, dal Monte Amiata a Porto Ercole, alle 20 cena con servizio catering.

Domenica 26 marzo alle 8.10 trasferimento autonomo dei camminatori al Parcheggio di Cala Galera (Feniglia); alle 9.15 escursione Anello delle Fortezze Spagnole di Porto Ercole, Forte Filippo, Forte Santa Caterina, Porto Ercole, La Rocca e arrivo alla spiaggia di Cala la Vista; alle 13 trasferimento autonomo al Giardino dei Tarocchi e visita guidata; alle 15 partenza. DETTAGLI – La quota per partecipare è 44 euro per una notte e 2 giorni, 80 euro per due notti e tre giorni, 110 euro per tre notti e tre giorni. Mentre 10 euro per le sole escursioni giornaliere (il prezzo non include la cena ed è valido per una sola giornata).

La quota comprende l’iscrizione al Maremma Coast to Coast, pernottamento e prima colazione in hotel e B&B di Manciano, visite guidate ed ingressi come da programma, assicurazione per le visite guidate kit di benvenuto dell’ufficio turistico di Manciano, con pubblicazioni sul territorio, transfer di venerdì e sabato, cena del sabato a buffet con prodotti tipici della Maremma. Per iscrizioni, entro e non oltre domani 21 marzo, è possibile contattare mancianopromozione@gmail.com e 320-9071566.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.