Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

124 milioni di euro per le imprese: “pioggia” di risorse anche per 5 comuni maremmani. Ecco quali

FIRENZE – Dal 4 di aprile sarà aperto il bando Invitalia per i finanziamenti alle aree di crisi industriale non complessa. In tutto saranno resi disponibili 124 milioni di euro, 44 dei quali riservati ad aree oggetto di specifici accordi di programma.

“Si tratta di un’importante opportunità per i sistemi locali – ha detto il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi – Invito le imprese a partecipare e a cogliere questa occasione, che si somma alle altre linee di finanziamento che la Toscana sta mettendo in campo, concentrandosi in particolare su quelle zone che vivono le situazioni economiche ed occupazionali più difficili”.

Al bando Invitalia potranno partecipare le imprese di qualunque dimensione che realizzeranno investimenti di almeno 1,5 milioni di euro nei Comuni compresi nelle aree di crisi industriale non complessa individuate dalla Giunta regionale e poi fatte proprie dal Ministero con il Decreto direttoriale Mise del 19 dicembre 2016.

Per approfondimenti è possibile consultare il sito di Invitalia www.invitalia.it

Segue l’elenco dei Comuni toscani compresi nelle aree di crisi industriale non complessa:

  • Follonica
  • Gavorrano
  • Massa Marittima
  • Montieri
  • Scarlino

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.