Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ritira il pacco ordinato on-line ma ad attenderlo c’è la polizia. Arrestato

Più informazioni su

GROSSETO – Una truffa on line in piena regola. Che sarebbe andata anche a segno se la Polizia non fosse prontamente intervenuta bloccando il malfattore al momento del ritiro del pacco.

Tutto aveva avuto inizio quando una donna di Grosseto aveva messo in vendita, on line, una macchina fotografica da 300 euro. La donna era stata contatta da un giovane di Fabriano (Ancona) che aveva detto di essere interessato. Il giovane aveva inviato alla donna la fotografia del versamento effettuato con carta postepay.

La donna aveva dunque inviato la macchina fotografica, senonché, due giorni dopo, la donna, quando si è recata all’ufficio postale, ha capito di essere stata truffata. La foto del versamento da 300 euro era in realtà un falso.

La donna ha scoperto però che il pacco inviato non era ancora stato ritirato e si è rivolta alla Questura per sporgere denuncia. I poliziotti hanno dunque contattato i colleghi di Fabriano che hanno atteso il truffatore al varco nel momento in cui è andato a ritirare il pacco. Il giovane è stato arrestato.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.