Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

L’Atlante Grosseto a Roma per sfidare la rinforzata Capitolina Marconi

ROMA – Settima giornata di ritorno del campionato nazionale di calcio a 5 di serie A2 girone A per l’Atlante Grosseto, che domani alle 15 giocherà a Roma contro la Capitolina Marconi, per poi ritornare in campo martedì 21 al Palagolfo di Follonica.
Gara impegnativa per i ragazzi di mister Chiappini contro una formazione in piena salute, che sabato scorso si è imposta addirittura in trasferta contro l’Orte, sta lottando per evitare la retrocessione diretta ma è in cerca anche della salvezza e tra le mura amiche è un avversario da prendere con le molle.

Dopo la grande e prestigiosa vittoria ottenuta sabato scorso contro l’Arzignano, arrivata dopo una grande prestazione contro un avversario storico nel Futsal Nazionale, con elogi oltre che dagli stessi avversari anche dal numeroso pubblico presente, mister Chiappini mette subito in chiaro le cose. “I miei ragazzi – ha detto al termine dell’allenamento del giovedì – hanno giocato fino ad oggi alla pari contro tutti gli avversari e sono orgoglioso di essere alla guida di una grande squadra, di un grande gruppo, di una grande società, e vuole chiarire una cosa quando parla di società tutta, dal magazziniere fino ad arrivare al presidente Iacopo Tonelli, frutto di un lavoro certosino e condiviso, che mi ripaga di tanti sacrifici che sto facendo e dare soddisfazioni a chi mi supporta in questa splendida stagione sportiva”. Poi il tecnico inizia a parlare del prossimo difficile impegno a Roma contro la Capitolina Marconi, una formazione giovane che corre molto, aggiungendo che i romani non sono più quelli di inizio campionato dato che recentemente si sono rinforzati con l’acquisto di una colonna del calcio a 5 nazionale, il pivot Andrea Rubei, che anche se in età avanzata, fa parte della storia italiana dato che è il giocatore che ha realizzato con la maglia azzurra più gol e anche più presenze in Nazionale (89), superando così un’altra leggenda del Futsal Italiano, Massimo Quattrini (88 le sue presenze) e davanti ai suoi tifosi, conclude Chiappini, si fanno rispettare e pertanto ci vorrà molta attenzione per questa gara, dove avrò a disposizione tutto l’organico con i rientranti dalla squalifica Keko (con i suoi 27 gol) e De Oliveira da un infortunio.

Questi i convocati: Borriello, Izzo, Bender, Baluardi, De Oliveira, Barelli, Alex, Keko, Caverzan, Toni, Kio, Gianneschi e Falaschi.
Queste invece le designazioni arbitrali: 1° arbitro Giacomo Allotta della Sezione Aia di Torino, 2° arbitro Carmelo Alfano della Sezione Aia di Palermo, cronometrista Fabrizio Schirripa della Sezione Aia di Reggio Calabria.

La classifica: Italservice Pesarofano 50 punti; Milano 41; Real Arzignano 40; Prato 37; Olimpus Roma 34; B&A Sport Orte, Atlante Grosseto 33; Ciampino Anni Nuovi 28; Bubi Alperia Merano 21; Cagliari 18; Capitolina Marconi 17; F.lli Bari Rewind Reggio Emilia 16; Castello 6; Aosta 4.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.