Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Caos Fc Grosseto, giornata surreale con la squadra fuori dallo stadio fotogallery video

Più informazioni su

GROSSETO – La stagione surreale nella stagione dell’Fc Grosseto ha conosciuto un nuovo capitolo. Allenatore e giocatori, infatti, non hanno potuto allenarsi perché i cancelli dello stadio Zecchini sono rimasti chiusi. Motivo? Nessuno si è presentato per aprirli.

Allenamento saltato per Fc Gr

“Io non so cosa sia successo e non ho avuto alcuna comunicazione dalla società – afferma l’allenatore biancorosso, Bruno Federici – prendo atto di aver trovato i cancelli chiusi e di non poter allenare. E’ un brutto episodio che fa male al calcio”. Difficile capire cosa potrà succedere adesso. “Noi domani abbiamo allenamento alle 15 – aggiunge il tecnico – io convoco i ragazzi e vedremo cosa succederà. Siamo professionisti e da tali ci comportiamo. Devo pensare a fare l’allenatore, tutto il resto non mi interessa. Se non trovo lo stadio aperto non mi alleno, anche se in questa fase avremmo bisogno solo di avere tranquilla e serenità”.

Sconfortante lo spettacolo al quale i presenti hanno assistito, con un gruppo di ragazzi o ragazzini sconfortati e in balia degli eventi. “Noi dobbiamo amare il nostro lavoro contro tutto e contro tutti – conclude Federici – il calcio forse è la cosa più bella che sia mai stata inventata quindi i ragazzi devono tirar fuori il meglio da loro stessi”.

Allo stadio c’erano anche Gerardo Cocciolo e Paolo Sodi, rispettivamente delegato provinciale e nazionale dell’Associazione allenatori. “Noi cerchiamo di difendere i giocatori, l’allenatore, gli sportivi e la città di Grosseto – afferma Sodi – da grossetano e maremmano che ha calcato questo campo mi piange veramente il cuore nel vedere una situazione del genere”. Domani è atteso un altro incontro al quale parteciperà anche l’Associazione calciatori, con il responsabile provinciale e regionale Vincenzo Sabatini.

“Apprendiamo dalla rete che lo stadio è chiuso e squadra e mister sono chiusi fuori nell’impossibilità di allenarsi – scrivono intanto i tifosi – Ricordiamo a tutti che a questo punto la manifestazione di questa sera assume ulteriore valore. Chi era indeciso sul da farsi deve rompere gli indugi ed essere in piazza insieme a tutti noi. Grosseto siamo noi e dobbiamo essere tanti. Tutti in strada”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.