Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Consegnato alla Croce rossa il nuovo Doblò dell’associazione “Progetti di Solidarietà”

Più informazioni su

ORBETELLO – Il programma dell’associazione “Progetti di Solidarietà”, rappresentata ieri ad Orbetello da una delle coordinatrici, Ada Donati si è concluso con la consegna del nuovo doblò, mezzo attrezzato alla Cri di Orbetello. In questo intervento che è stato patrocinato dall’amministrazione comunale, con un atto ufficiale hanno collaborato economicamente molti imprenditori ed associazioni di categoria del territorio comunale. Con l’avvenuta consegna di ieri il nuovo doblo’ attrezzato entra ufficialmente in servizio con Cri.

Il Doblò è stato benedetto da monsignor don Pietro Natali; alla consegna dalla cerimonia sono intervenuti tra gli altri il sindaco Andrea Casamenti, gli assessori Stefano Covitto e Roberto Berardi, il consigliere con delega alle politiche europee Matteo Mittica, il capo gruppo di opposizione Alfredo Velasco, una delegazione dell’associazione “Fabio Ciotti Pasquino di Borgo Carige”, impegnata con Cri in molti progetti di aiuto e di solidarietà.

Autorità civili, militari e religiose della nostra zona, una delegazione delle Acli, il consigliere di Banca Tema il dr Fernando Andreini, del mondo sportivo orbetellano con il Gao Brinella, tutte le varie componenti della Croce Rossa, con i propri volontari e delegati, una folta delegazione della Cri di Grosseto con il Corpo delle Infermiere Volontarie. Il pomeriggio si è poi concluso con la presentazione dei dati delle attività di bilancio e delle cose fatte e dei progetti per il 2017, presentati da Giuseppina Bucci Bausani, delegata area socio assistenziale e dal presidente Casalini.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.