Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Montioni senza segreti: ecco la nuova mappa del Parco. E c’è anche l’app

Più informazioni su

FOLLONICA – E’ stata presentata questa mattina nella sala consiliare di Follonica la nuova mappa del Parco di Montioni. Dopo una revisione completa della versione precedente, che risale ormai al 2007, è stata aggiornata l’intera rete sentieristica con relativa numerazione e aggiornamenti di tutte le informazioni relative alla segnaletica turistica. Inoltre sono stati inseriti i viali parafuoco, le delimitazioni delle aree non fruibili, la definizione dei percorsi tematici e la descrizione dei principali alberi monumentali. La mappa cartacea, in distribuzione gratuita su tutto il territorio, può essere completata scaricando l’apposita applicazione per smartphone, che consentirà al visitatore di muoversi e orientarsi all’interno del parco attraverso il segnale gps e permette di calcolare distanze, perimetri o percorsi.

Il Parco interprovinciale di Montioni si estende su un’area di circa 6mila ettari e ricade nel territorio di cinque comuni: Follonica, Massa Marittima, Suvereto, Piombino, Campiglia Marittima e viene gestito in parte dall’Unione di Comuni con capofila Massa Marittima mentre del patrimonio agricolo-forestale si occupa il comune di Follonica e la parte forestale viene gestito dalle Bandite di Scarlino. “Il progetto della nuova mappa nasce nel 2014 in seguito a una richiesta che abbiamo fatto all’ente parco con sede a Livorno –spiega il vicesindaco di Follonica Andrea Pecorini-. Con la chiusura dell’Ente e una serie di avanzi di bilancio abbiamo deciso di investire i 160 mila euro rimasti in cinque progetti che riguardano il parco; la riqualificazione delle terme, la messa in sicurezza delle cave dell’allume, la messa in opera di dieci aree picnic, il sentiero didattico e infine la nuova mappa che presentiamo oggi. La vecchia mappa non era stata revisionata da circa dieci anni, mentre ora tutti i sentieri sono stati verificati grazie anche alla collaborazione strategica con le associazioni del territorio e l’appoggio a un’azienda specializzata nel settore. Questa mappa segna quindi un percorso che da risposte importanti al turismo.”

I costi di questo progetto si aggirano intorno ai 15 mila euro e per il momento ha una tiratura di 8 mila copie che verranno distribuite nei comuni del Parco.

Presente anche il sindaco di Scarlino Marcello Stella che ha dichiarato molta soddisfazione per questo progetto. “Attraverso le Bandite di Scarlino abbiamo collaborato volentieri a questa iniziativa di ampliare e aggiornare le cartine. Stiamo già valutando una versione allargata che potrebbe comprendere anche i sentieri del nostro comune.”

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.