Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Mascagni «Grande pagina di democrazia, è tempo di ricompattarci»

GROSSETO – «È stata una grande pagina per il nostro popolo» Lorenzo Mascagni, vincitore delle primarie del centrosinistra e candidato sindaco alle amministrative di giugno commenta così, a caldo, la vittoria.

«Abbiamo dimostrato di essere in grado di coinvolgente più di 6 mila cittadini che si sono mossi e recati alle urne per votare – prosegue Mascagni -, si tratta soprattutto di una festa della democrazia, quella con Paolo Borghi è stata una bella competizione con un bel risultato da parte sua, e per questo gli rendo l’onore delle armi. Encomiabile l’opera, il lavoro, enorme, portato avanti dai volontari che hanno organizzato le primarie».

«Abbiano davanti tre mesi di lavoro duro, nei quali cercheremo di convincere il maggior numero di cittadini possibili – ribadisce Mascagni – adesso dobbiamo ricompattarci perché le primarie non sono una guerra ma solo un modo per scegliere il candidato».

Questi i voti presi dai due candidati:  Lorenzo Mascagni 3576 voti, Paolo Borghi 2931. In termini percentuali 55% per Mascagni e 45% per Borghi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.