Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

In scena i bambini dello Studio Enterprise: “I libri non dormono” mai al Bagno Stella

GROSSETO – E’ tutto pronto per la versione estiva de “I libri non dormono mai”. Lo spettacolo teatrale, scritto e diretto da Deborah Tornesi appositamente per i giovani allievi dello Studio Enterprise, torna in scena dopo il successo ottenuto ad aprile. L’appuntamento è quello di giovedì 30 luglio, al Bagno Stella di Marina di Grosseto, con inizio alle 21.30. I bambini della scuola di teatro e doppiaggio diretta da Alessandro Serafini, riproporranno lo spettacolo che è frutto del lavoro svolto nei corsi junior e del baby musical, attività che ha rappresentato la grande novità dell’anno accademico, durante il quale i giovani allievi si sono cimentati nella recitazione, ma anche nella danza e nel canto, ottenendo risultati sorprendenti.

“I libri non dormono mai” racconta le avventure di tutti i personaggi delle fiabe che di notte prendono vita e si divertono a rivivere le loro storie. Si sfidano, giocano, si arrabbiano. La figlia del libraio e una sua amica però, si accorgono che ogni giorno i libri sono sottosopra. Sono convinte che succeda qualcosa di strano all’ora di chiusura. Così una notte decidono di scoprire il mistero. Tra una canzone, un passo di danza e tante risale, il reale e il fantastico si fonderanno, andando a creare un mondo dove la realtà è immaginazione. Proprio quello che succede a tutti noi quando apriamo un libro e iniziamo a leggere.

L’ingresso allo spettacolo è gratuito, ma per chi volesse è possibile anche prenotare la cena che precede l’evento allo 0564-34156. Sul palco ci saranno Sofia Ferrari, Victoria D’Alessio, Beatrice Stelli, Filippo Zanchetta, Agnese Galletti, Giulia Meola, Caterina Masala, Ginevra Arreti, Sofia Gori, Chiara Cassarà, Maddalena Romano, Perla Montomoli, Filippo Tassi, Bendetta Romani, Aurora Zamperini, Carlotta Lombardi e Matteo Di Lernia. La regia e la coreografia sono di Deborah Tornesi, l’aiuto regia di Enrico Spina con l’assistenza di Chiara Lippi e Greta Arreti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.