Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Improvvisazione: a Pomonte l’incontro internazionale dei poeti

Più informazioni su

POMONTE – Pomonte dà appuntamento nei giorni sabato 20 e domenica 21 giugno per la diciottesima edizione dell’Incontro Internazionale di Improvvisazione Poetica.

L’evento è organizzato dalla LIPE (Lega Italiana Poesia Estemporanea) con il patrocinio del Comune di Scansano, la collaborazione del Comitato Valorizzazione di Pomonte ed il sostegno della famiglia Michelotti, in memoria del padre Romano e del suo “mal di Maremma”, e la sua dedizione ad una terra dove “la storia si legge nei fossati e nei campi” e la natura “nel cuore e nel canto delle persone che l’abitano”.

La LIPE, sorta nel 1998 con la presidenza storica di Elino Rossi, cantore egli stesso, con l’intento di conservare e valorizzare un’espressione artistica presente nel territorio, quella della poesia d’improvvisazione, ha contribuito con le sue attività, ad assicurare un futuro ad una grande tradizione.

Nel corso degli anni un pubblico sempre numeroso e partecipe, tanto da suggerire i temi ai cantori e condividere con essi sentimenti, ironia, riflessioni e tutta una realtà espressa con modalità intatte di schemi e melodia, ha assistito sul palco di Pomonte, al passaggio di cantori provenienti da tutto il mondo dell’improvvisazione, dall’Europa all’America Latina e tutte le regioni d’Italia in cui questa tradizione è viva.

Punto di riferimento è Mauro Chechi, erede degli antichi improvvisatori, ottave e ballate divenute simbolo di una nobile arte, di tutto un “mondo in versi”, senza confini di tempo e di territorio.

Quest’anno saranno rappresentate Cuba, Spagna, Corsica, Malta e per l’Italia Abruzzo, Lazio e Toscana, così, come sempre, i versi costituiranno le strade attraverso le quali i poeti percorreranno la realtà tra immaginazione e fantasia in un’armonica fusione.

Ci piace ricordare tra le presenze di questa edizione il cantore Vincent Carabott, proveniente da Malta, artista apprezzato per la sua forma di canto e per il suo singolare se non unico timbro di voce.

L’incontro sarà preceduto nei giorni mercoledì 17 – giovedì 18 e venerdì 19 da un seminario sulla tecnica dell’improvvisazione.

Il Programma della manifestazione è il seguente:

sabato 20 giugno – Spettacolo di improvvisazione poetica – ore 18,00-20,00 / 21,30-24,00

domenica 21 giugno Convegno: improvvisazione poetica oggi ore 11,00-13,00
– Spettacolo d’improvvisazione poetica – ore 14,00-20,00 / 21,30-24,00

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.