Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Cena della Pro loco per aiutare Emergency e gli ospedali africani

MONTIANO – Anche quest’anno, con la collaborazione della Pro Loco di Montiano, nel comune di Magliano in Toscana, il gruppo volontari di Emergency di Grosseto e provincia organizza per  il 30 agosto, nella piazza del Plebiscito alle ore 20, la ormai tradizionale cena di raccolta fondi per Emergency.

Il costo è di 18 euro (10 euro per i bimbi fino a 8 anni – gratuita fino a 5) con i quali sarà possibile  gustare l’ottimo menù preparato dalle favolose signore della Pro Loco Montianese e servito dai volontari, utilizzando prodotti locali e composto da: antipasti, primo, secondo con contorno, dessert, acqua e vino.

Sono previste varianti vegetariane e per celiaci. Trattandosi di una cena di solidarietà, per evitare sprechi,  è indispensabile la prenotazione entro giovedì 28 agosto, telefonando ai numeri: 331 1228213 – 331 8207483.

I fondi raccolti verranno destinati all’ospedale di Emergency a Bangui nella Repubblica Centrafricana. Questo centro chirurgico e pediatrico è operativo dal 2009 ed ha assistito gratuitamente e con cure ad alto standard qualitativo oltre 150.000 pazienti.

In questi anni, a Bangui Emergency ha curato oltre 100.000 bambini, diventando un punto di riferimento per la popolazione locale. Un riferimento divenuto ancora più importante negli ultimi mesi: dal 2012 in Repubblica Centrafricana si combatte una guerra che ha provocato migliaia di morti ed un milione di sfollati. Il centro pediatrico di Emergency è sempre stato aperto anche nei momenti più difficili, curando più di 100 bambini al giorno. La recrudescenza del conflitto ha provocato un aumento dei ricoveri negli ultimi mesi: i bambini arrivano in condizioni estremamente critiche perché ferite e patologie vengono aggravate dai lunghi spostamenti, spesso a piedi, che le famiglie debbono affrontare per raggiungere l’unica struttura in grado di assistere e curare i loro piccoli.

Infine va ricordato, che Emergency non riceve fondi statali ma grazie al sostegno di milioni di cittadini italiani ha curato in 20 anni oltre 6.000.000 persone nei vari paese in cui opera.

 

 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.