Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Vela: ai campionati mondiali giovanili il follonichese Varbaro chiude all’ottavo posto

Più informazioni su

FOLLONICA – A Riva del Garda, presso la Fraglia Vela Riva, si sono conclusi i Campionati Mondiali Byte CII, validi anche per la qualificazione olimpica giovanile continentale per Europa. Sei i posti per le nazioni europee da aggiudicarsi con il risultato del primo dei due atleti schierati da ciascuna squadra. Per l’Italia, in gara il follonichese Umberto J. Varbaro, seguito dall’allenatore Simone Gesi, ed il gardesano Gallinaro. Tredici prove previste e tredici prove portate a termine. Cinque giornate molto intense che hanno coinvolto giovani velisti di 15 e 16 anni provenienti da 24 paesi diversi, impegnati nelle qualificazioni.

Le regate disputate sono sempre state molto regolari con un buon vento oscillato dai 12 ai 16 nodi, con la conclusione di domenica caratterizzata da due regate mattutine con vento da nord, novità rispetto alle altre 11 prove corse sempre nelle classiche condizioni gardesane di vento da sud del primo pomeriggio. Dominio assoluto dell’ungherese Vadnai confermato campione del mondo con ben 25 punti di vantaggio, nonostante non si sia presentato nelle ultime due prove (scartate). Argento mondiale per l’olandese Houtman (1-5 i parziali finali) e bronzo per lo svedese Nordquist (6-1 i parziali delle ultime due regate).

Bene gli azzurri che hanno qualificato l’Italia per le Olimpiadi: 4° Gallinaro e 8° Varbaro. Qualificazione ottenuta anche per le donne. Varbaro, atleta del Gv Lni Follonica, aveva fatto sperare in un piazzamento migliore; dopo le prime tre giornate e 9 prove era 5°, ancora in lotta per il podio ed autore di una buona progressione; invece, nelle ultime 4 regate è stato piuttosto incostante ed è retrocesso di tre posizioni, ottenendo comunque un ottimo risultato.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.