Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Lega Pro: Gavorrano-Messina 0-1. Minerari in silenzio stampa per protesta

BAGNO DI GAVORRANO – Entra in silenzio stampa il Gavorrano. Il segnale della protesta è evidente a margine della gara interna persa di misura contro il Messina. Troppe decisioni a senso unico e una rabbia crescente nei confronti della classe arbitrale che va di pari passo con la deficitaria classifica dei rossoblù. La prima di Marco Masi in panchina, dunque, non è fortunata e non porta in dote quei tre punti che molti attendevano per cambiare passo. Su di un campo reso pesante dalla pioggia, la gara è piacevole nel primo tempo, bruttina nella ripresa. Basta un’azione su calcio d’angolo al Messina, per avere ragione del Gavorrano. Il cross dalla bandierina trova la deviazione di testa da parte di Silvestri, al 23′, che supera Forte, mentre i minerari mostrano i soliti limiti offensivi. E dire che nel giro di due minuti, al 10′ e al 12′ Falomi era andato in rete, ma in entrambi i casi in posizione di offside, almeno per quanto riguarda il giudizio dell’assistente dell’arbitro.

Episodi che pesano come macigni sulla condotta di gara e che regalano tanta amarezza al Gavorrano, soprattutto quando al 36′ della ripresa arriva anche l’espulsione di Fatticcioni per un intervento su Caldore che ai più era apparso punibile con il cartellino giallo. Il resto sono espedienti da parte dei siciliani che con molto mestiere portano via tre punti pesanti dal Malservisi-Matteini. L’avventura in panchina di Masi comincia nel peggiore dei modi, la classifica piange sabato prossimo c’è la trasferta di Castel Rigone: quasi più di uno spareggio, anche se siamo solo alla dodicesima giornata.

GAVORRANO-MESSINA 0-1

GAVORRANO (4-3-3:) Forte; Angelino (43’st Bianconi), Mazzanti, Fatticcioni, Ropolo; Fiordiani, Zane, Bianchi (31’st Khoris); Santini, Falomi, Potenza (5’st Nocciolini). A disp: Scarfagna, Vinci, Esposito, Fossati. All. Masi.
 MESSINA (3-5-2): Lagomarsini; Caldore (39’st Gherardi), Cucinotta, Silvestri; Guerriera, Simonetti, Guadalupi (31’st Guilana), Bucolo, Quintoni; Costa Ferreira, Chiaria (44’st Corona). A disp: Iuliano, Piovi, Scoponi, Buongiorno. All. Catalano.
 Arbitro: Capraro di Cassino.
 Marcatori: 23’ Silvestri. 
Note: Spettatori 189 per un incasso di 1308 euro. EspulsoFatticcioni al 36’st. Ammoniti: Santini, Angelino, Silvestri, Bucolo, Costa Ferreira. Recupero 1’pt, 5’st.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.