Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ecco i nuovi pizzaioli, tra diploma e offerte di lavoro foto

di Lorenzo Falconi

GROSSETO – Il corso intensivo di pizzaiolo, organizzato da Confcommercio Grosseto giunge al termine. Per i 15 allievi è l’ora della consegna del diploma, ma anche di nuove prospettive di lavoro. La professione del pizzaiolo, infatti, è quella tra le più richieste nel settore dell’alimentazione, un motivo in più, per Confcommercio, di promuovere un corso intensivo della durata di 40 ore, in modo da formare una figura dai maggiori risvolti occupazionali in una zona turistica come quella di Grosseto. «L’offerta formativa è in linea con la grande richiesta di impiego nel settore – spiega Gabriella Orlando di Ascom Confcommercio -, gli allievi che hanno ricevuto l’attestato possono fare esperienza lavorativa ampliando le loro conoscenze. Tra l’altro, grazie al contributo regionale e al progetto “Giovanisì”, chi assume uno di questi ragazzi, può farlo con sole 200 euro al mese, perché il resto viene coperto dalla Regione Toscana».

Il corso quasi sempre con le “mani in pasta”, attraverso l’acqusizione delle migliori tecniche di preparazione, la conoscenza delle farine, dei condimenti e della cottura della pizza. I nuovi pizzaioli, di età tra i 23 e i 40 anni, vantano anche una presenza femminile, sono infatti tre le donne che hanno portato a termine il corso. Tra gli allievi figurano disoccupati, ma anche chi, temendo di perdere il posto di lavoro, si sta creando una alternativa. «Gli allievi sono tutti partiti da zero, però hanno dimostrato grandi doti di apprendimento – osserva il docente del corso Furio Fattori -. Il corso ha dato risalto anche alla fantasia in fatto di farcitura, il tutto conservando quell’equilibrio necessario per una buona pizza. Occorre ringraziare il ristorante Bora Bora che ha messo a disposizione la struttura per le esercitazioni del caso e le aziende che hanno messo a disposizione i prodotti necessari, come le farine o la mozzarella». Il successo dei due corsi che sono giunti al termine, ha spinto Ascom Confcommercio a proporre ancora questo tipo di esperienza formativa. Lunedì 8 aprile, infatti, partirà il nuovo corso intensivo che punta alla formazione di nuovi pizzaioli, perché la pizza è un prodotto adatto a tutte le stagione e immune anche alla crisi economica, come dimostra la grande richiesta di questa figura professionale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.