IlGiunco.net - Il Quotidiano online della Maremma

A Maiano Lavacchio per non dimenticare l’eccidio degli 11 martiri

MAGLIANO IN TOSCANA – Si è svolta questa mattina la commemorazione per il 69° anniversario dell’Eccidio di Maiano Lavacchio alla presenza di numerosi ragazzi di diverse scuole grossetane (nella foto un momento della commemorazione).

Dopo la Messa si sono susseguiti gli interventi per primi degli studenti che partecipano al progetto “Testimoni del nostro tempo” e che hanno presentato i propri lavori e poi del Presidente provinciale dell’Anpi Grosseto, Nello Bracalari e del Sindaco di Grosseto, Emilio Bonifazi, che hanno ricordato i fatti dramatici del 22 marzo 1944 quando vennero barbaramente uccisi undici giovani che si erano rifiutati di combattere al fianco del regime nazifascista.

Alla cerimonia erano presenti anche il Presidente del Consiglio comunale di Grosseto, Paolo Lecci, il Presidente del Consiglio provinciale Sergio Martini, l’assessore comunale di Grosseto, Giancarlo Tei, il Sindaco e il vicesindaco di Magliano, Giampiero Tofanelli e Eva Bonini, il Sindaco del Comune di Cinigiano, Silvana Totti, l’assessore del comune di Scansano, Gianluca Mazzuoli e il Prefetto Vicario, Luigi Manzo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IlGiunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.