La Maremma ancora protagonista a MasterChef nella cucina dell’Andana

15 febbraio 2013 - aggiornato alle 09:33

di Rita Martini

CASTIGLIONE DELLA PESCAIA – Dopo l’uscita di Daiana, la simpatica casalinga che vive a Follonica, a Masterchef torna in primo piano la Maremma con una puntata dedicata alla splendida tenuto de L’Andana nella campagna di Castiglione della Pescaia, vero locus amoenus del nostro territorio, meta prestigiosissima di reali, vip e fortunati turisti di tutto il mondo. Nella puntata che ha decretato i tre nomi degli aspiranti chef che entreranno in semifinale, i severi giudici del format Bruno Barbieri, Carlo Cracco e Joe Bastianich (nella foto con lo chef Alain Ducasse) hanno scelto, per l’ultima esterna della seconda serie di Masterchef Italia, proprio la cucina dell’Andana dove i concorrenti hanno dovuto allestire un menù per la sceltissima clientela del resort maremmano.

Le telecamere di Sky hanno indugiato a lungo sulle panoramiche mozzafiato che si possono godere passeggiando per il viale alberato dell’Andana e che parlano dello splendore della nostra terra. L’Andana infatti sorge proprio nel terreno dove il Granduca Leopoldo II e la sua corte si ritiravano durante l’estate. Poi i giudici di Masterchef hanno presentato colui che avrebbe seguito in cucina i concorrenti decretando, alla fine, il vincitore della puntata. E quel personaggio era proprio lo chef Alain Ducasse, 56 anni, l’unico chef che nella sua carriera è riuscito a gestire contemporaneamente tre ristoranti in tre paesi diversi, tutti con tre stelle Michelin. Ducasse dal 2004 ha legato il suo nome alla Maremma proprio con L’Andana. I concorrenti hanno avuto il privilegio di cucinare sotto la sua attenta direzione e di far assaggiare i propri piatti al suo palato.

Le telecamere hanno fatto un altro regalo ai telespettatori, mostrando l’interno della cucina dell’Andana. I concorrenti sono stati seguiti dallo chef del resort maremmao Omar Agostini. Tra piccione, gnocchi, verdurine e dessert, il pranzo è stato servito e Ducasse ha decretato il piatto vincente.

Ma se ad aggiudicarsi la puntata è stata l’unica donna concorrente, la simpatica e abile stratega Tiziana, avvocato con la passione dell’alta cucina, per noi, ancora una volta, ha vinto la Maremma. Crediamo davvero che ai milioni di telespettatori che hanno seguito Masterchef sarà venuta voglia di fare le valigie e vedere e testare di persona gli splendidi colori, profumi e sapori della nostra terra.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA
Per avere più informazioni su questi argomenti: -
ALTRI ARTICOLI - Se hai letto questo articolo ti potrebbero interessare anche questi altri articoli pubblicati su IlGiunco.net:


¬ N.B. : Prima di lasciare un commento ti ricordiamo di inserire nel campo riservato alle email un indirizzo di posta elettronica valido. Con una nuova procedura infatti sarà verificato il tuo indirizzo email e una volta "validato", il tuo commento sarà inserito in coda di moderazione e poi pubblicato. Dovrai soltanto cliccare sul link che sarà inviato all'indirizzo inserito nel campo relativo alle email. Grazie per la tua collaborazione.

¬ Importante: ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, identificato tramite nickname (o nome e cognome) collegato ad un indirizzo email verificato reale ed esistente, di cui si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere Il Giunco.net manlevato e indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.


Non ci sono ancora commenti.

Siamo spiacenti, ma i commenti non possono essere inseriti.