Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Una stanza vuota” a Firenze. Continua il “tour” di Francesca Montomoli

Più informazioni su

FIRENZE – Continua a riscuotere successi Francesca Montomoli, la scrittrice di Valpiana che con il suo libro “Una stanza vuota” aveva aperto, a Bagno di Gavorrano, la rassegna Arci book cafè. Montomoli non si è fermata ed ha presentato il suo libro in altri prestigiosi contesti: a Bologna, presso la sala conferenze del Braccano (nella foto), dove a introdurre la scrittrice maremmana è stato lo scrittore Nazareno Anniballo in una rassegna che ha visto, tra i propri ospiti, anche gli scrittori Fabio Negro, finalista del premio Carver 2011 per la sezione saggistica, Mauro Corticelli e Amneris Di Cesare.

A Firenze Francesca Montomoli ha partecipato alla Mostra collettiva del concorso “Opera prima” 2012, tesa a dare visibilità alle opere di poesia e di fotografia premiate di recente dall’omonimo premio nazionale promosso dall’associazione Giovanni Papini di Firenze; seconda classifica è risultata una sua poesia, “Alluvioni” che è rimasta anche esposta tra le altre opere per tutto il tempo della rassegna. Nella sala degli affreschi di Palazzo Panciatichi agli autori è stata consegnata l’antologia del premio. Tra i relatori il saggista Enrico Nistri, presidente onorario dell’associazione Giovanni Papini, e il fotografo Stefano Ridolfi. Presidente della giuria la poetessa e scrittrice Annamaria Vezio. Alla manifestazione letteraria sono intervenuti anche il consigliere questore dell’Ufficio di presidenza del consiglio regionale della Toscana Gian Luca Lazzeri, e il saggista Ottaviano de’ Medici. Oltre alla poesia seconda classificata, nell’antologia sono entrate anche altre tre opere di Montomoli: “Campi d’Africa” che ha avuto la menzione d’onore, “Addio” e “In punta di piedi”.

Il prossimo 25 luglio Francesca Montomoli sarà nuovamente a Firenze per la presentazione del suo romanzo “Una stanza vuota” per il ciclo “Gli orti del Papini”. Il libro sarà presentato dalla scrittrice Annamaria Vezio nel chiosco il tempio nei giardini Caponnetto, sul Lungarno. A introdurre la presentazione, alle 17.00, Luigi Ciampolini.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.