Lirica in Piazza: è partita la corsa ai biglietti per “La Traviata” e “Il Barbiere di Siviglia”

5 aprile 2012 - aggiornato alle 12:12

MASSA MARITTIMA - Saranno la Traviata di Giuseppe Verdi ed il Barbiere di Siviglia di Gioachino Rossini le due opere di  Lirica in Piazza, la rassegna che, nelle notti d’estate, regala un inimitabile incontro tra la grande musica lirica e l’armonia di una delle piazze più belle d’Italia, quella di Massa Marittima.

La rassegna giunge quest’anno alla ventisettesima edizione. Il 3 ed il  5 agosto andrà in scena “la Traviata” di Giuseppe Verdi, il 4 ed il 6  agosto il sagrato della splendida cattedrale di San Cerbone offrirà l’ambientazione per “il Barbiere di Siviglia” di Gioachino Rossini.

Si tratta di due tra i titoli più amati nel mondo. Ambedue figurano nella top ten delle opere più rappresentate in tutti i continenti. Sono tra le opere più amate anche dal pubblico di Lirica in Piazza. La Traviata è stata rappresentata cinque volte (1988, 1992, 1997, 1999, 2006); il Barbiere di Siviglia tre volte (1986, 1991 e 2004) e ha avuto l’onore di essere nel cartellone della prima edizione della rassegna. Le due opere sono assenti dal palcoscenico di Massa Marittima rispettivamente dal 2006 (Traviata) e dal 2004 (Barbiere di Siviglia).

Prosegue la direzione artistica del celebre soprano Antonietta Stella, tra le più amate protagoniste proprio di Traviata nel panorama internazionale.  La scelta del cast dell’edizione 2012 risponde ad una precisa filosofia che trae forza dai lusinghieri giudizi di critica e di pubblico meritati negli scorsi anni. Ci sarà dunque un “Il Barbiere di Siviglia” delle star e una “Traviata” di grandi talenti all’esordio sul palco di Massa Marittima.

Le due serate di Traviata vedranno l’alternarsi di due direttori d’orchestra. Ci sarà un grande ritorno ed un volto nuovo. Dopo 14 anni torna a dirigere l’orchestra di Lirica in Piazza il Maestro Maurizio Morgantini, massetano doc, con all’attivo per Lirica in Piazza le direzioni di Traviata, Trovatore, L’elisir d’amore e il Campanello oltre a tre concerti d’apertura della rassegna tra cui quello della XXV edizione della rassegna. Il volto nuovo è rappresentato dal maestro Aldo Salvagno  che dirigerà la prima di Traviata.

Per il Barbiere di Siviglia ci sarà invece la direzione d’orchestra del maestro Claudio Maria Micheli, sul podio di Lirica in Piazza ininterrottamente dal 2005, che garantisce continuità nell’elevato standard qualitativo della manifestazione.

Per la regia delle due opere in cartellone si è scelto di affidarsi alla maestria di due professionisti di ottimo livello, entrati ormai nella storia della rassegna e nel cuore del suo pubblico, il giovane Renato Bonajuto per il Barbiere di Siviglia e l’esperto Maurizio Marchini per La Traviata.

L’orchestra di Lirica in Piazza sarà, come lo scorso anno, l’Orchestra Sinfonica Città di Grosseto.

Partita ufficialmente da ieri, 4 aprile,  la prevendita per Lirica in Piazza 2012 attraverso il circuito Box Office (tel. 055 210804 – Acquisti on line: www.boxol.it; www.boxofficetoscana.it).

I prezzi dei biglietti, la pianta dei posti e qualsiasi altra informazione sulla manifestazione e sui suoi protagonisti è disponibile sul sito www.liricainpiazza.it. Sono previste riduzioni ed agevolazioni. Per i gruppi organizzati: alle associazioni liriche e/o culturali è riservata una gratuità sull’ingresso ogni 25 biglietti o abbonamenti. Una riduzione del 10% sul prezzo del biglietto viene riservata ai  titolari di carta Soci Unicoop Tirreno e ai possessori del biglietto per il complesso museale di San Pietro all’Orto (Massa Marittima). Con l’acquisto del  biglietto di “Lirica in Piazza” si ottiene l’ingresso ridotto complesso museale di San Pietro all’Orto ed uno sconto del 15% sull’ingresso al Calidario Antica Sorgente Etrusca.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA
Per avere più informazioni su questi argomenti:
ALTRI ARTICOLI - Se hai letto questo articolo ti potrebbero interessare anche questi altri articoli pubblicati su IlGiunco.net:


¬ N.B. : Prima di lasciare un commento ti ricordiamo di inserire nel campo riservato alle email un indirizzo di posta elettronica valido. Con una nuova procedura infatti sarà verificato il tuo indirizzo email e una volta "validato", il tuo commento sarà inserito in coda di moderazione e poi pubblicato. Dovrai soltanto cliccare sul link che sarà inviato all'indirizzo inserito nel campo relativo alle email. Grazie per la tua collaborazione.

¬ Importante: ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, identificato tramite nickname (o nome e cognome) collegato ad un indirizzo email verificato reale ed esistente, di cui si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere Il Giunco.net manlevato e indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.


Non ci sono ancora commenti.

Siamo spiacenti, ma i commenti non possono essere inseriti.