Festa del Volontariato di Protezione civile

La Provincia ringrazia i volontari intervenuti nei mesi scorsi per gestire l’emergenza legata al naufragio della nave Concordia e l’emergenza neve nei comuni montani. Sabato 31 marzo, alle 11, all’autoparco della Provincia, in via Castiglionese a Grosseto
29 marzo 2012 - aggiornato alle 16:59

GROSSETO - Sabato 31 marzo, alle 11, all’Autoparco della Provincia, in via Castiglionese a Grosseto, si terrà la  “Festa del volontariato di Protezione Civile”.

L’iniziativa è promossa dal presidente della Provincia, Leonardo Marras, per ringraziare i volontari della Protezione civile che sono intervenuti nei mesi scorsi per gestire l’emergenza legata al naufragio della nave Costa Concordia e l’emergenza neve, che ha interessato soprattutto i comuni montani.

Alla Festa del Volontariato di Protezione Civile parteciperà anche il prefetto Giuseppe Linardi.

“Il contributo dei volontari della Protezione civile.- sottolinea Leonardo Marras, presidente della Provincia di Grosseto –  è stato fondamentale per gestire l’eccezionalità degli eventi che hanno colpito la nostra provincia in questi ultimi mesi. Penso alle intense giornate successive al naufragio della Costa Concordia all’Isola del Giglio, e all’emergenza neve, che ha visto il sistema di Protezione civile, insieme alle organizzazioni di volontariato, ai vigili del fuoco, all’esercito e alla Asl, impegnato con uomini e mezzi su quasi tutto il territorio provinciale per liberare le strade e aiutare la popolazione. Questa giornata di festa vuole essere un’occasione per ricordare ancora una volta quanto il Volontariato sia una risorsa importantissima per la comunità e una componente essenziale del Sistema di Protezione Civile, per garantire un servizio di pronta risposta ai territori.”

I volontari della Protezione civile sono cittadini che si mettono al servizio della popolazione supportando le Istituzioni preposte al coordinamento degli interventi di Protezione civile. Per operare devono essere iscritti alle organizzazioni di volontariato di protezione civile regolarmente inserite negli elenchi regionali e nazionali, e devono essere adeguatamente formati per affrontare le situazioni tra le più disparate e complesse.

Le organizzazioni di volontariato presenti nella nostra provincia e aderenti al Coordinamento delle Organizzazioni di Volontariato di Protezione Civile della Provincia di Grosseto sono 21, per un totale di oltre 300 volontari.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA
Per avere più informazioni su questi argomenti: -
ALTRI ARTICOLI - Se hai letto questo articolo ti potrebbero interessare anche questi altri articoli pubblicati su IlGiunco.net:


¬ N.B. : OGNI COMMENTO SARÁ PRIMA INSERITO IN CODA DI MODERAZIONE. L'UTENTE DOVRÁ CONVALIDARE IL PROPRIO INDIRIZZO EMAIL. Soltanto dopo, nel caso in cui il commento sia ritenuto idoneo, sarà eventualmente pubblicato. Con una nuova procedura infatti sarà verificato l'indirizzo email e una volta "validato", il commento sarà inserito in coda di moderazione. Per validare l'indirizzo si dovrà soltanto cliccare sul link che sarà inviato all'indirizzo inserito nel campo relativo alle email. Grazie per la collaborazione.

¬ Importante: ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, identificato tramite nickname (o nome e cognome) collegato ad un indirizzo email verificato reale ed esistente, di cui si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere Il Giunco.net manlevato e indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.


Non ci sono ancora commenti.

Siamo spiacenti, ma i commenti non possono essere inseriti.