Porto del Puntone: le istituzioni a fianco delle società e dei lavoratori

Marras: «Abbiamo avviato un confronto perché la situazione si risolva positivamente»
26 marzo 2012 - aggiornato alle 14:53

PUNTONE - Nuovo incontro, questa mattina, tra le istituzioni e le società che gestiscono il Porto del Puntone di Scarlino, Marina Management e Cantiere. Presenti, oltre al Presidente della Provincia Leonardo Marras, Maurizio Bizzarri, sindaco di Scarlino, Eleonora Baldi, sindaco di Follonica, rappresentanti di CGIL e UGL provinciali e rappresentanze sindacali aziendali.

“La crisi che stanno attraversando le due società che gestiscono il Porto del Puntone – spiega Marras – rischia di avere gravi ripercussioni sull’occupazione dei dipendenti. Le istituzioni locali non possono che fare il possibile per evitare tagli e licenziamenti.
Con l’incontro di stamani si è avviato un percorso informativo e di confronto importante e tutte le parti hanno manifestato la massima disponibilità a lavorare perché la situazione si risolva in breve tempo, affrontare la crisi e ridurre al massimo gli effetti negativi sull’occupazione”.

Il prossimo incontro tra aziende e parti sociali è fissato per martedì 3 aprile.


© RIPRODUZIONE RISERVATA
Per avere più informazioni su questi argomenti: - - -
ALTRI ARTICOLI - Se hai letto questo articolo ti potrebbero interessare anche questi altri articoli pubblicati su IlGiunco.net:


¬ N.B. : Prima di lasciare un commento ti ricordiamo di inserire nel campo riservato alle email un indirizzo di posta elettronica valido. Con una nuova procedura infatti sarà verificato il tuo indirizzo email e una volta "validato", il tuo commento sarà inserito in coda di moderazione e poi pubblicato. Dovrai soltanto cliccare sul link che sarà inviato all'indirizzo inserito nel campo relativo alle email. Grazie per la tua collaborazione.

¬ Importante: ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, identificato tramite nickname (o nome e cognome) collegato ad un indirizzo email verificato reale ed esistente, di cui si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere Il Giunco.net manlevato e indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.


Non ci sono ancora commenti.

Siamo spiacenti, ma i commenti non possono essere inseriti.