Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

«L’ultimo angelo» per non dimenticare Emma

Più informazioni su

E’ uscito da qualche giorno il libro di Federica Finocchi Diken dedicato alla figlia; pubblicato da “La Caravella Edizioni”, è in distribuzioni negli esercizi commerciali di Caldana

di Annalisa Mastellone

GIUNCARICO – Un libro per ricordare le tante emozioni belle che una vita lascia prima di andar via. Si chiama “L’ultimo angelo” l’opera d’amore che Federica Finocchi Dyken, caldanese d’adozione, dedica alla piccola Emma, sua figlia di due anni portata via da un cancro il 27 maggio 2010. E’ la storia fantastica di un angelo che ritorna, che continua a esistere in tutta la sua essenza, attraverso i momenti di vita più belli ricordati con gioia da una giovane mamma.

“E’ così che voglio ricordare mia figlia – spiega Federica, 37 anni, sposata e madre di due bambini –. Spesso ho sentito pronunciare il suo nome con tristezza, ma voglio far capire a tutti che c’è tanta vita da raccontare dietro a un tragico evento. E quelli regalatici da Emma sono due anni pieni di episodi e attimi felici che continuano a farla vivere ogni giorno con noi. Posso dire che esiste tutto ciò in cui si crede veramente. E lei c’è, è qui, presente”.

Un libro che Federica vuole dedicare anche a un altro “angelo” della sua vita, l’amica Laura Bindi, scomparsa a Caldana quest’anno, il giorno dopo l’anniversario di Emma. “A lei devo la pubblicazione di “Ultimo angelo” – dice commossa Federica -, che è nato da una sorta di diario che ho iniziato a scrivere tra le corsie del Meyer di Firenze, quando Emma era ricoverata, e non sapevamo cosa sarebbe poi successo. Comprai un piccolo quaderno dove iniziai a sfogare i miei stati d’animo. Da giugno cominciai ad arricchire queste pagine con ricordi belli, aneddoti divertenti e buffi vissuti con la mia piccola. E inizialmente pensai di farne qualche copia in ricordo di Emma, da regalare a parenti e amici. Ma Laura lesse quello che avevo scritto e mi incoraggiò a cercare una casa editrice. Purtroppo è andata via quando il libro era in stampa, ma voglio ricordarla tra queste pagine, per questo lo vorrei dedicare anche a lei oltre che a mia figlia”.

“L’ultimo angelo”, è uscito da qualche giorno, pubblicato da La Caravella Edizioni, ed è quasi esaurito presso gli esercizi commerciali di Caldana in cui è in vendita, al prezzo di 10 euro: “Alimentari” di Fara Diba Ramazzotti, “L’idea” di Patrizia Signori e “Il tuo giocattolo” di Meri Beltrami. Può essere acquistato anche online, sul sito della casa editrice www.lacaravellaeditrice.it o su www.ibs.it. Il ricavato della vendita sarà donato in beneficenza all’ospedale pediatrico Meyer di Firenze, dove Emma è stata assistita con tantissime cure e attenzioni. “Un modo per ringraziare tutte le persone che lì lavorano con dedizione e amore, hanno tutti un cuore grande e a loro va tutta la mia ammirazione – sottolinea Federica -, con la speranza che questo libro possa essere di aiuto ai tanti genitori che hanno affrontato o stanno affrontando un percorso simile al nostro”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.