Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Storie di miniera e di minatori

Più informazioni su

Sarà presentato oggi pomeriggio alle 17,30 al centro congressi dei Bagnetti il libro di Silvano Polvani “Com’era rossa la mia terra”

Gavorrano –  Il libro di Silvano Polvani “Com’era rossa la mia terra” (Colordesoli editrice, 159 pagine a destra la copertina), è una raccolta di tre racconti dedicati al mondo della miniera e alla vita dei minatori i Maremma. Tre storie che sono ambientate a Gavorrano, Ribolla e Niccioleta e che raccontano, partendo da vicende e fatti realmente accaduti, l’epopea mineraria del nostro territorio concentrandosi sulla vita di tre personaggi.

Il libro di Polvani pubblicato nel 2010 ha già ottenuto un successo editoriale notevole ed è stato presentato in diverse occasioni anche al di fuori del nostro territorio provinciale. Non poteva mancare la presentazione ufficiale a Gavorrano in programma per oggi alle 17,30 nell’ambito delle iniziative promosse dal Parco Nazionale delle Colline Metallifere. La presentazione del libro sarà ospitata proprio nella sede del Parco Nazionale al centro congressi dei Bagnetti.

Durante la presentazione  saranno letti alcuni passi tratti dai tre racconti: a dare voce alle storie di Polvani saranno gli attori della Compagnia Instabile dei Dintorni di Roccastrada.
Saranno presenti alla presentazione insieme all’autore il sindaco di Gavorrano Massimo Borghi e il Presidente del Parco delle Colline Metallifere Luca Agresti.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.