Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Taglio del nastro per i giochi di Caldana foto

Più informazioni su

Il paese in festa per l’inaugurazione del nuovo parco giochi donato alla comunità dalla Società di Mutuo Soccorso, per il campetto polivalente e per il nuovo ingresso dell’autorimessa della Croce Rossa

di Annalisa Mastellone

Caldana – Giornata di festa sabato prossimo per la comunità caldanese. Il 30 aprile  infatti verranno inaugurate tre opere, annunciate da tempo e attesissime in paese, che sono state finanziate con gli incassi delle manifestazioni locali organizzate dalla Società di Mutuo Soccorso: il nuovo parco giochi del “piazzale”, l’impianto sportivo polivalente appena ristrutturato, e la nuova autorimessa della Croce Rossa. Una triplice inaugurazione a cui l’associazione invita a partecipare tutti, per festeggiare insieme alla comunità gli ultimi traguardi raggiunti dai volontari del Mutuo Soccorso, da anni impegnati in progetti di “pubblica utilità”, a salvaguardia e tutela dei luoghi di aggregazione del paese.

Al taglio del nastro delle tre strutture, sabato pomeriggio, parteciperà il commissario straordinario del Comune Vincenza Filippi, che ha lodato l’ intervento e il lavoro dell’associazione in favore della comunità caldanese. La cerimonia partirà con una messa 16.30 nella chiesa di San Biagio. Poi alle ore 17:30 primo taglio del nastro in via Nuova, dove sarà inaugurato il nuovo garage che ospita le ambulanze della locale Cri, che avrà anche una nuova saracinesca. L’autorimessa è stata realizzata in ricordo dello scomparso Giorgio Battaglini, vicepresidente dell’associazione e volontario della Cri amatissimo dal popolo di Caldana.

Il parco giochi di Piazza XXIV Maggio: sarà inaugurato sabato 30 aprile (FotoBohli)

La festa si sposterà poi in piazza XXIV Maggio per l’apertura del nuovo parco giochi per i piccoli caldanesi: cinque nuove attrezzature ludiche acquistate dalla Società di Mutuo Soccorso che con una spesa di 7,600 euro ha regalato allo storico “piazzale” un castello in legno con scivolo e altalena, una casetta per bambini, un dondolo e un cavallino a molla. I nuovi giochi fanno bella mostra nel piazzale già da qualche settimana, montati e installati dai volontari dell’associazione con l’ aiuto degli operai comunali, e sostituiranno così i vecchi attrezzi ludici che il Comune aveva dismesso mesi fa perché deteriorati e pericolosi, ma che non erano stati più sostituiti. Ora i piccoli caldanesi potranno divertirsi all’aria aperta con le famiglie in tutta sicurezza.

Ultimo taglio del nastro di sabato è quello della struttura sportiva polivalente che si trova sotto la verde piazza XXIV Maggio, altro luogo di aggregazione recuperato dal Mutuo Soccorso che verrà restituito ai cittadini di Caldana dopo quasi due anni di inattività. Chiuso infatti nel 2009 con un’ordinanza sindacale a causa dei continui atti vandalici che ne avevano reso pericoloso l’utilizzo, l’unico impianto sportivo della frazione – composto da un campo da tennis, una pista polivalente, spogliatoi, uffici e servizi igienici – è stato ristrutturato e messo in sicurezza a spese dell’associazione per renderne possibile un uso diurno in vista dell’estate e della necessità per i ragazzi del posto, ma anche per i turisti, di usufruire di spazi sportivi e di gioco. L’area sportiva polivalente è inoltre stata presa in gestione dalla Società di Mutuo Soccorso, subentrata nella convenzione col Comune all’Asd Caldana. L’inaugurazione si concluderà nel piazzale stesso, con un rinfresco offerto dall’associazione «a tutti coloro – è l’invito su www.caldana-maremma.org, sito curato da alcuni giovani volontari – che vorranno partecipare a questo grande momento di festa e di orgoglio paesano».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.